Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

Un branco di 21 elefanti in bronzo invade Londra: l’installazione artistica a Spitalfields

|
EU Network
AEMORGAN

In questi tempi difficili a Londra non è improbabile fare avvistamenti molto curiosi. Per esempio East London è diventata la casa di alcuni elefanti di bronzo. Nonostante l’atmosfera un po’ pesante che si respira a causa del Covid-19, Spitalfields è infatti rallegrata da una curiosa e incoraggiante installazione artistica.

Lo Spitalfields Market e l’area circostante hanno infatti visto l’installazione di 21 elefantini accompagnati dalla loro madre. Ma non si tratta affatto di un esordio per i bronzei Dumbo, dato che già l’anno scorso era possibile scorgere la loro imponente figura a Marble Arch.

I mastodontici animali, nonostante le restrizioni, si sono dunque spostati da una parte all’altra della città per portare un messaggio molto importante. Nonostante siano molto carini a vedersi, infatti, la presenza degli elefanti è un monito su argomenti molto importanti come il bracconaggio, la distruzione degli habitat e i cambiamenti dell’ecosistema che mettono in pericolo la loro stessa esistenza nell’ambiente naturale.

Come già nel 2020, ogni elefante di bronzo corrisponde perfettamente a uno reale, protetto e assistito dallo Sheldrick Wildlife Trust, in Kenya. Ogni animale reca infatti una targa che ne cita il nome e la storia personale.

Per quanto la curiosità sia grande, ma la motivazione tutt’altro che essenziale, secondo le normative anti-Covid, gli entusiasti dell’operazione possono stare tranquilli: l’installazione artistica rimarrà al suo posto fino a novembre di quest’anno, per cui c’è tempo per portare il proprio omaggio al branco.

Non a caso l’intero gruppo è stato denominato l’Herd of Hope, “il branco della speranza”: si tratta di una famiglia di 21 animali condotti da una elefantessa, simbolo della madre e della famiglia di ognuno dei piccoli animali, a tutti gli effetti orfani. La madre rappresenta non solo i guardiani che se ne prendono cura, ma l’intero gruppo dello Sheldrick Trust e in generale tutta l’umanità, che ha l’occasione di dare una seconda possibilità di vita agli elefanti.

Il gruppo scultoreo è stato creato dagli artisti Gillie e Marc, acclamati internazionalmente; scopo dell’operazione, come spesso accade in questi casi, oltre alla sensibilizzazione del pubblico è anche un invito a partecipare alla raccolta fondi destinata al supporto degli elefanti.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0