TEMPO-LIBERO

Eugenio Finardi in concerto a Londra!

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il cantautore milanese Eugenio Finardi è in arrivo giovedì 29 gennaio al Dingwalls, storico locale di Camden Town, per il suo primo concerto londinese, in occasione del “Fibrillante Tour”. Oltre ad eseguire brani dal suo ultimo album “Fibrillante” (uscito proprio un anno fa), Finardi ci farà riascoltare i suoi classici più famosi, come “La Musica Ribelle” e “Extraterrestre”.

Figlio di una cantante ed insegnante lirica statunitense e di un tecnico del suono bergamasco (un’accoppiata davvero musicale!), Eugenio Finardi inizia la sua carriera di musicista rock negli anni settanta con i gruppi Tiger e Il Pacco, che comprendeva anche Alberto Camerini alla chitarra e Lucio Fabbri (Premiata Forneria Marconi) al violino, entrambi esponenti di spicco della scena Progressive Rock italiana.

Il suo primo album da solista è del 1975 e si intitola “Non gettate alcun oggetto dai finestrini”, seguito l’anno successivo da “Sugo”, l’album del successo, contenente “La musica ribelle” (un vero inno contro il ristagno culturale di quei tempi) e “Radio”. L’album “Diesel” del 1977 è considerato tra i suoi migliori e ne fanno parte altri classici come “Non diventare grande mai” e “Non è nel cuore”. Seguono molti altri album (che lo confermano uno degli autori più fertili e interessanti del panorama rock italiano), incursioni nelle sonorità reggae, blues e jazz, nonché collaborazioni con musicisti importanti come Ivano Fossati, Ligabue e Claudio Baglioni, solo per citarne alcuni.

Insofferente verso l’industria discografica italiana, Eugenio Finardi negli ultimi anni ricomincia a fare musica alternativa e a collaborare con altre leggende del Prog Rock italiano come Francesco Di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso, Mario Pagani (PFM) e i riuniti Area (che avevano già suonanto in “Sugo” e “Diesel”).

Il nuovo album “Fibrillante” è prodotto da Max Casacci (Subsonica), con la collaborazione di Manuel Agnelli (Afterhours) e Patrizio Fariselli (Area) tra gli altri. Finardi lo ha definito: “un disco di lotta”, ispirato alla deludente realtà quotidiana, conseguenza dell’attuale crisi economica. Nel concerto londinese Eugenio Finardi sarà accompagnato dalla giovane band con cui ha realizzato “Fibrillante”: Giovanni Maggiore alla chitarra, Marco Lamagna al basso, Paolo Gambino alle tastiere e Claudio Arfinengo alla batteria.

Ingresso dalle 19.30 – Inizio del concerto: 21.00
Biglietti in prevendita: £ 20.00 (+ diritti) – £ 24.00 (la sera dello spettacolo alla porta)

Prevendite:

www.seetickets.com/event/eugenio-finardi/dingwalls/822335
www.gigantic.com/eugenio-finardi-tickets
www.wegottickets.com/event/293563

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Dingwalls: 11 Middle Yard – London NW1 8AB
www.dingwalls.com
+44 1920 823098

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto