Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/EVENTI

5 cose imperdibili da fare a Londra ad Aprile 2021

|
EU Network
AEMORGAN

Londra ad aprile 2021: cosa fare con l’uscita dal lockdown

Aprile è un mese di speranza e si spera di rinascita per tutti coloro che vivono a Londra: dopo un lockdown rigido di alcuni mesi e le vaccinazioni che procedono spedite, dal 29 marzo le restrizioni hanno iniziato ad ammorbidirsi (anche se restano molto rigide) e, se tutto andrà bene, dal 12 aprile i negozi non essenziali e i servizi alla persona riapriranno. Potremo tornare a visitare attrazioni e luoghi all’aperto, così come sarà permesso andare al bar, al pub e al ristorante purché all’aperto e con il servizio al tavolo. Cosa fare quindi a Pasqua, che quest’anno cade il 4 aprile, e nel resto del mese? Ecco alcune idee imperdibili per aprile 2021 a Londra.

Cosa fare a Londra ad aprile 2021: le attività all’aperto da non perdere

Sebbene il distanziamento sociale rimanga importante al momento e la vita pre-COVID 19 sembra ancora lontana, nel mese di aprile potremo tornare a svolgere diverse attività all’aperto. Sperando in un clima clemente, vediamo insieme qualche proposta.

Partecipare alle Easter Egg Hunt con distanziamento (dal 2 al 4 aprile)

Uova di Pasqua

Non volete rinunciare alla caccia al tesoro delle uova pasquali? Se non avete un giardino e avete dei bambini che ci tengono a rispettare questa tradizione (o quelli che ci tengono siete voi!), sappiate che sono consentite le Easter Egg Hunt, purché all’aperto e rispettando il distanziamento sociale. Tra le cacce al tesoro previste, vi segnaliamo quelle organizzate dal National Trust, dall’English Heritage (più zone di Londra sono coinvolte), dal ristorante London Shell Co a Paddington, al London City Island e in Merchant Square a Paddington.

Bersi una birra in uno dei beer gardens della città (dal 12 aprile)

the prince beer garden londra
The Prince

Dal 12 aprile, come abbiamo detto, riapriranno bar, pub e ristoranti, ma solo con servizio al tavolo e all’aperto. Senza affollarsi e magari prenotando con un certo anticipo, si potrà tornare a godersi una birra con i propri familiari e magari con qualche amico stretto (è possibile ritrovarsi in gruppi di massimo 6 persone). Dove andare? C’è solo l’imbarazzo della scelta: dal The Prince (che ha il beer garden più grande della West London), a Skylight, che ha un bellissimo rooftop a Wapping, dal The Bull ad Highgate, al The Terrace ad Alexandra Palace.

Farsi un taglio di capelli (dal 12 aprile)

Quanti di voi si sentono come Sirius Black dopo la fuga da Azkaban? Con i capelli lunghi e incolti, le doppie punte, frange ormai inesistenti, tagli di capelli che non hanno più una piega, ricrescite da far paura a un Dissennatore… insomma, dal 12 aprile potremo finalmente prenotare un appuntamento dal parrucchiere, oppure dal barbiere, o dall’estetista! Piaceri che prima ci sembravano banalità, adesso ci regalano molta gioia.

Ammirare la nuova istallazione artistica in Oxford Street (dal 12 aprile)

Credits: https://secretldn.com/

Per celebrare la riapertura di tutti i negozi, l’artista Anthony James istallerà un’opera dal titolo Costellazioni sulla facciata del negozio Flannels in Oxford Street. L’istallazione è composta da 33 milioni di luci a LED.

Vedere un tramonto da un igloo su un tetto (dal 12 aprile)

Per essere sicuri di rispettare il distanziamento sociale e rimanere solo con la propria “bolla”, potete godervi un bel tramonto con vista sullo skyline di Londra da dentro un igloo dalle pareti trasparenti. L’idea è di Aviary, rooftop che, per ripartire verso la stagione estiva, ha deciso di garantire extra sicurezza ai suoi clienti con degli igloo eleganti e in cui cenare o bersi un aperitivo in tutta tranquillità.

Foto copertina di Samuel Wölfl da Pexels

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0