TEMPO-LIBERO/EVENTI

5 cose low cost da fare nel week end del 28 febbraio – 1 marzo

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

 

Kung Fu a Londra

Hello and welcome aboard. Anche questa settimana vi porterò in giro per Londra alla scoperta di qualche lieto evento che possa rallegrare il vostro fine settimana. Lieto soprattutto perché costa poco, quando non é gratis. Bando agli indugi: ecco cosa fare a Londra nel week end del 28 febbraio e 1 marzo.

1 – Buon anno nuovo!

Un po’ tardi per noi, ma come tutti sanno i cinesi hanno da poco festeggiato il loro capodanno. Si entra nell’anno della pecora, e indovinate un po’ chi celebra la cultura cinese? Esatto, proprio il Rich Mix di Shoreditch, che non può mai mancare nella nostra lista. La Chinese Association of Tower Hamlets ha organizzato per sabato 28 febbraio una giornata all’insegna delle tradizioni cinesi. Spettacolari esibizioni di danze tradizionali e di Wing Chun Kung Fu sono il punto forte della giornata, ma non mancano le bancarelle di cibo. E, come sempre, l’ingresso è gratuito! Dalle 12 alle 16, info a questo sito.

2 – Liberate la creatività

Questo evento è ottimo per le famiglie. Il Grant Museum of Zoology ospita esemplari di animali strani come il quagga, l’ornitorinco o il dodo. Cose che non si vedono tutti i giorni, e che possono ispirare la fantasia di adulti e bambini in una sessione di disegno libero dove ci si può inventare altri strani animali. Un artista del museo vi ispirerà a dare sfogo al vostro estro creativo in un evento libero e aperto a tutti. Sabato 28 febbraio, dalle 13 alle 16, senza bisogno di prenotazione. Info sul sito del museo (cercate nella pagina The Imaginary Menagerie).

3 – Il punto di vista LBGT

Febbraio è il mese dedicato alla storia della comunità Lesbian, Bisex, Gay and Transgender di Londra. E nell’ultimo giorno del mese il Victoria & Albert Museum dedica un pomeriggio a una interpretazione alternativa dal punto di vista gay degli oggetti messi in mostra. Curatori e filmmaker parleranno dell’omosessualità nella storia e di come l’identità sessuale possa influenzare l’interpretazione del passato. Gratis, dalle 12 alle 17.30. Info sul sito del V&A Museum.

4 – Vintage low cost

Judi’s Affordable Vintage Fair arriva domenica 1 marzo a South London, precisamente a Brixton in Acre Lane. Il famoso mercatino dell’old fashion ravana in 60 anni di storia della moda per offrire i capi più belli che indossavano i nostri genitori e nonni a prezzi contenuti. Si paga solo un piccolo prezzo per l’ingresso: 3 £ dalle 10.30 alle 11, e 2 £ dalle 11.00 alle 16. Sì e vero, conviene arrivare dopo, ma chi arriva prima si becca i capi migliori. Tutte le informazioni a questo indirizzo.

5 – Tour oltre i confini

Avete sempre guardato con ammirazione l’immenso Albert Memorial dei Kensington Gardens e con dispiacere avete messo l’obiettivo della macchina fotografica oltre le sbarre per cercare di coglierne un pezzo? Adesso potete fotografarlo da vicino grazie a un tour guidato che aprirà i cancelli domenica 1 marzo. Con due visite: una alle 2, e una alle 3. Non occorre prenotare, a meno che non sia in gruppo. Costo del biglietto: 7 £. Tutte le info sul sito dei Royal Parks di Londra.

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto