Come trascorrere Pasqua 2017 a Londra fuori porta

Come trascorrere Pasqua 2017 a Londra fuori porta

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Pasqua 2017 è ormai alle porte: state già preparando le valigie? Sia che la meta da voi scelta per le vacanze pasquali sia Londra sia che già viviate nella capitale, potete approfittare del weekend lungo di Pasqua – che include anche il venerdì di Pasqua (a Londra è bank holiday) e Pasquetta – per allontanarsi dalla metropoli e visitare uno dei tanti luoghi che rendono la campagna inglese unica.

Tanti sono gli eventi e le cose da vedere per Pasqua 2017 a Londra, ma se non volete rinunciare alla gita fuori porta il 16 aprile e/o il 17, ecco quale mete non perdere nelle vicinanze della capitale britannica.

Castello di Windsor

Subito fuori Londra, si trova il Castello di Windsor, una delle residenze della Regina Elisabetta. Windsor è il castello più grande del mondo e il più abitato da tempo, in quanto fu costruito nel 1066 da Guglielmo il Conquistatore. Data la grandezza dell’edificio (45 mila metri quadrati), la sua visita richiede diverse ore e si divide in tre parti: gli Appartamenti di Stato, la Casa delle Bambole di Queen Mary (la più grande al mondo) e la Cappella di San Giorgio.

Da visitare assolutamente sono le prestigiose collezioni di quadri, che includono opere d’arte di Rembrandt, Rubens e Canaletto (negli Appartamenti di Stato), la George’s Hall – l’immensa sala banchetti che ospita tutt’oggi incontri e banchetti ufficiali – la State Dining Room e la Waterloo Chamber, dove sono esposti ritratti di grandi figure politiche, e la China Museum, dove sono esposte bellissime porcellane e servizi da tè orientali.

Oltre al castello, merita una visita il centro cittadino pittoresco e l’esclusivo college di Eton che si trova a 10 minuti da Windsor. La cittadina si raggiunge da Waterloo o Paddington in treno in meno di un’ora.

Windsor Castle today 👑 . . . #windsor #london #castle #garden #sun #instadaily #citybreak

Un post condiviso da Georgia Wigley (@georgiawigley) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Oxford

A 80 km da Londra, raggiungibile in un’ora di treno circa dalla stazione di Paddington, si trova Oxford, cittadina storica e celebre per l’antichissima università, che ancora oggi è una delle più prestigiose al mondo. Meritano una visita tutti i campus, iniziando dal Christ Church College & Cathedral, in stile medievale, che ha fatto da set per la Sala Grande di Harry Potter nella saga cinematografica! Inoltre, si dice che i gradini dell’Università di Oxford abbiano ispirato anche Lewis Carroll nella scrittura di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Sempre legato al mondo di Harry Potter, troviamo la Biblioteca Bodleian con ben 178 chilometri di scaffali! Accanto alla biblioteca, invece, si trova lo Sheldonian Theatre, dove si tengono le cerimonie di laurea, e dalla cui cupola si può ammirare la vista panoramica sulla cittadina. Da visitare è anche la sala di lettura Radcliffe Camera, la via dello shopping Cornmarket Street (famosa anche per i tanti musicisti di strada) e il Balliol College, una scuola che risale al tredicesimo secolo.

Inoltre, potete noleggiare un punt, una tipica imbarcazione di fiume per fare un bel giro all’aperto (tempo permettendo).

Touristing it up #oxford #history #bridge #tourists

Un post condiviso da Liz (@lizmccready) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Cambridge

A 80 km da Londra si trova anche Cambridge, altra cittadina famosa per la sua storica università e da visitare assolutamente nonostante la sua grandezza limitata. Cosa c’è da vedere a Cambridge? Ovviamente la prima tappa è l’università con i suoi vari edifici e campus. Il Corpus Christi College, ad esempio, ospita il Corpus Clock, invenzione particolarissima inaugurata nel 2008 da Stephen Hawking: si tratta in pratica, di un orologio che dà l’ora esatta solo ogni cinque minuti; nei restanti momenti, il suo ritmo è irregolare per rappresentare la non linearità della vita.

Da visitare poi sono anche il King’s College, costruito nel 1441, la Cappella del Re, i Giardini Botanici dell’Università di Cambridge, il Ponte dei Sospiri e il St John’s College la chiesa di Great’s St Mary e la Senate House, dove avvengono le cerimonie di laurea. Inoltre, da non perdere è anche la passeggiata lungo il The Backs sul fiume Cam, la gita sul fiume e i musei (in particolare il Fitzwilliam Museum).

sembra una cartolina e in effetti lo è. #Cambridge

Un post condiviso da Marco Liuzzi (@italoscot) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Canterbury

Situata nel Kent, sempre non distante da Londra, troviamo Canterbury, famosa per la sua magnifica cattedrale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Qui inoltre trovate l’altare commemorativo dedicato al martire Thomas Becket, arcivescovo sotto Re Enrico II, che venne ucciso proprio da emissari del sovrano. Da visitare anche il Museum of Canterbury, mentre da provare è il giro in barca a remi lungo il fiume che attraversa la città, con le case a ridosso dell’acqua.

Canterbury è facilmente raggiungibile da Londra. È ben collegata sia a livello autostradale (M20, M25/M26 e M2) sia a livello ferroviario, con treni che arrivano alle stazioni di East Canterbury e West Canterbury con partenza da St. Pancras e Victoria Station a Londra. Inoltre, si può raggiungere Canterbury anche in bus, partendo da Victoria Coach Station con National Express.

This afternoon we took a spontaneous trip to the Cathedral. ⛪️🎨✨

Un post condiviso da Kat Last ✨ (@kat_last) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Stonehenge

Altro Patrimonio dell’Umanità, Stonehenge è un’area archeologica dove si trova il famoso cerchio di “pietre sospese”, antico luogo di culto ancora avvolto da numerosi misteri circa la sua origine (anche se la teoria principale sostiene sia una creazione dei Druidi). Risalente all’epoca neolitica, Stonehenge è un cerchio di pietre erette di grandi dimensioni chiamate megaliti, diventato un luogo di pellegrinaggio e di turismo di massa. Suo punto focale è la pietra dell’altare, un blocco di arenaria verde di cinque metri, ma molto famosa è che la pietra del tallone, conosciuta con il nome di Tallone del frate.

Stonehenge si trova a circa 140 chilometri da Londra ed è raggiungibile dalla capitale in bus (Stonehenge Express) o con un tour organizzato. Inoltre, si può arrivare in treno fino alla stazione di Salisbury, che si trova a 15 chilometri dal sito archeologico.

Stonehenge

Un post condiviso da Rye (@therachelarchives) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Salisbury

Carinissima è anche questa città medievale, che si trova a metà strada tra Windsor e Stonehenge. A Salisbury è da visitare assolutamente la cattedrale, la più alta del Regno Unito e costruita nel 1220, che costudisce le quattro copie originali della Magna Charta del 1215 e il più antico orologio funzionante al mondo.

Consigliata anche la visita del Museo di Salisbury & South Wiltshire, che è considerato un monumento storico d’Inghilterra, che ospita collezioni archeologiche anche provenienti da Stonehenge, ma anche costumi e opere d’arte locali. Inoltre, sono da non perdere anche il Museo del Reggimento Reale del Duca di Edimburgo, il Palazzo Vescovile, la Melmesbury House, il College of Matrons e la Mompesson House.

Salisbury è raggiungibile da Londra in treno (da Waterloo Train Station), autobus (da Victoria Coach Station – durata 3 ore) e auto.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Bath

A due ore d’auto da Londra, troviamo anche Bath, splendida cittadina inglese, con case georgiane, architettura Regency e le famosissime terme romane. L’intera città è sotto la tutela dell’UNESCO. Inoltre, è una meta imperdibile per gli appassionati di Jane Austen, che visse qui per diversi anni.

Bath è raggiungibile da Londra in circa 90 minuti in treno (dalle stazioni di Paddington e Waterloo), in due ore in auto percorrendo la M4 o in pus con National Express.

Bath today via @zoella The window in the middle of the arch is the prettiest florist 🌻

Un post condiviso da Sophie | S L E E P Y D O E (@sleepydoe_bath) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il castello di Leeds

Costruito nel 1119 dai Normanni, il castello di Leeds è uno degli edifici più belli e suggestivi d’Inghilterra, grazie anche alla sua pozione tra due isolotti di un piccolo lago. Romantico e circondato dal verde, all’interno potete ammirare le sale in stile medievale, passeggiare nei giardini e perdervi nel labirinto di siepi!

Leeds Castle si trova nel Kent ed è raggiungibile da Londra in auto (c’è un grande parcheggio) o in treno, partendo dalla stazione London Victoria e arrivando alla stazione di Hollingbourne in poco meno di due ore.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 5
Voti totali: 2

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti