Silent speed dating: a Londra l’anima gemella si trova con uno sguardo

Silent speed dating: a Londra l’anima gemella si trova con uno sguardo

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

“E non abbiam bisogno di parole…”. A leggere dell’ultimo trend di Londra mi viene per forza in mente la canzone di Ron. Si chiama silent speed dating, ed è la nuova forma di appuntamento veloce che ha preso piede negli ultimi due anni nella capitale inglese, e che piano piano comincia a far parlare di se.

Come se lo speed dating non fosse già imbarazzante di per se, ecco che arriva una nuova versione a tagliare la testa al toro: in questo caso i partecipanti non fanno altro che guardarsi negli occhi per 90 secondi senza dire una parola, nella speranza di incrociare quello sguardo che faccia scattare la scintilla.

Non ci dimentichiamo infatti qual è lo scopo principale dello speed dating: chi ci va, anche se principalmente per divertirsi, lo fa nella speranza di trovare l’anima gemella senza troppo sforzo. Può sembrare molto superficiale, e in effetti in molti casi si riduce a una sana notte di sesso. Ma dal momento che se due si piacciono non hanno certo bisogno di scambiare quattro chiacchiere, ecco risolto il problema: bandita la “small talk” si va direttamente al silenzio profondo.

Io l’ho buttata un po’ sul prosaico, ma Adam Taffler, il creatore del concept con il suo Shhh Dating, cerca ovviamente di dargli un significato emotivo: “bisogna imparare a rilassarsi senza parlare”, perché Londra è una città caotica, la gente non si concede mai un minuto di calma, e le solite storie…

Per quanto io cerchi molto sottilmente di farla passare per una cosa stupida, molta gente evidentemente non la pensa come me: basta dare un occhio alla pagina di Eventbrite per rendersi conto che l’evento è richiesto con frequenza, e va anche sold out. E quanto costa un biglietto per una serata? La modica cifra di £20 se ci si presenta da soli, £15 invece se si porta con se un rappresentante dell’altro sesso.

Comunque non si passa solo la serata a guardarsi negli occhi, ma gli organizzatori si danno da fare con alcuni giochi di interazione per rompere un po’ il ghiaccio. Dopotutto è abbastanza comprensibile che non tutti possano sentirsi proprio a loro agio…

Se volete saperne di più, date un occhio al sito ufficiale di Shhh Dating. Magari capiterà anche a voi di trovare l’uomo o la donna della vostra vita in questo modo. Dopotutto sapete come si dice: gli occhi sono lo specchio dell’anima.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti