TEMPO-LIBERO/EVENTI

Virgin Sport Hackney 2018: il festival del fitness per tutte le esigenze

|


Buone notizie per tutti i londinesi amanti dell’attività fisica dal cuore d’oro. Il 20 maggio 2018 si svolgerà per il secondo anno consecutivo il Virgin Sport Hackney, il festival del fitness che comprende anche la mezza maratona che si svolge nell’East London e attraversa il Queen Elizabeth Olympic Park, Hackney Downs, Hackney Empire, il Victoria Park e il London Stadium.

L’idea del festival è nata alcuni anni fa in Sud Africa, quando Richard Branson e il co-fondatore Freddie Andrewes realizzarono che potevano unire la sana frenesia dello sport alla reputazione di Virgin, tramite un manifestazione che poteva essere appetibile sia per i fanatici della forma perfetta sia gli spettatori o i semplici curiosi.

Chi infatti vuole rimanere nelle retrovie può comunque divertirsi con tutta una serie di eventi programmati appositamente per fare stretching, yoga, saltare, ballare o giocare, adatti sia ai saltuari frequentatori della palestra sia ai veri e propri fanatici della forma fisica.

Il festival fa parte della nuova divisione di Virgin chiamata non a caso Virgin Sport, che come accade per le varie iniziative di Branson si propone di avere un appeal universale: “Cambiare per sempre il modo di concepire la salute e il benessere” è una delle frasi chiavi pronunciate l’anno scorso durante la presentazione.

L’obiettivo è quello di costruire un vero e proprio “villaggio del fitness”. Oltre alla mezza maratona e ai corsi in stile Go Fit Yourself, tenuti da alcuni dei migliori istruttori di Londra, ci si potrà rilassare in uno dei Fan Hub, dove saranno disponibili stand di cibo locale, bevande alcoliche e non, intrattenimento e molto altro.

Per quanto riguarda la mezza maratona della Half Hackney, una gara podistica da quasi 21 km, sono disponibili sia biglietti standard da 45 sterline, comprensivi di foto ricordo finali, t-shirt e una borsa piena di gadget, che speciali da 89 sterline, che comprendono alcune comodità in più legate ai servizi pre-corsa. Entrambi i tipi di biglietti possono essere acquistati nell’apposita sezione del sito ufficiale.

I partecipanti possono anche aiutare una delle charity che aderisce alla manifestazione. Tra queste Cancer Research UK, Alive and Kicking, St. Joseph’s Hospice, Shelter e ReachOut UK, alle quali saranno destinati i proventi di alcune raccolte fondi gestite dagli stessi maratoneti.

È poi possibile iscriversi anche in gruppo, partecipando così alla “Uncorporate” Challenge, che prevede alcune categorie tra cui il team maschile, femminile e misto più veloce. Ogni squadra vincitrice riceverà infatti un buono da 100 sterline da donare a una charity a scelta.

Per arrivare a correre oltre 20 km, però, sarà necessario allenarsi con largo anticipo. Ecco perché Virgin segnala sul sito una serie di gruppi di allenamento, divisi per orari, luoghi di incontro e caratteristiche specifiche. Un modo interessante per fare amicizia e mantenersi in forma in vista dell’evento del 20 maggio.

hackney_half_percorso

Foto: Virgin

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0