TEMPO-LIBERO

God’s Own Junkyard, il paradiso segreto delle insegne al neon

|
EU Network

Nonostante Londra – lo abbiamo visto più volte – sia una città che ama particolarmente inondarsi di luci di ogni tipo, sembra che per i suoi abitanti non vi siano mai abbastanza fonti luminose per strada, soprattutto se in qualche modo artistiche. E così ecco spuntare anche un negozio particolarissimo come God’s Own Junkyard.

Lo spazio, sito nel sobborgo di Walthamstow, presso la Unit 12 del Ravenswood Industrial Estate in Shernhall Street, può essere considerato come un vero e proprio paradiso delle insegne al neon. Oggetti che sembrerebbero appartenere a un passato nostalgico, ma che in realtà (o forse proprio per questo) sono finiti per diventare degli oggetti di design molto ambiti e desiderati, sia da privati cittadini, per abbellire le proprie case, sia in ambito professionale.

Chris Bracey, ovvero colui che da 37 anni è conosciuto come il Neon Man, ha avuto modo di collaborare con artisti di fama internazionale come David LaChappelle, Martin Creed e molti altri ancora e nel tempo si è costruito un seguito internazionale, tra Londra e Los Angeles.

Molte delle sue insegne e cartelloni al neon, spesso recuperate da discariche, riportate in vita e ristrutturate, sono diventate elementi importanti delle scenografie di film famosi. A essere illuminati dalle sue creazioni sono stati Tom Cruise in Eyes Wide Shut, Johnny Depp in Charlie e la Fabbrica di Cioccolato e ancora Jack Nicholson nel Batman più gotico che si ricordi firmato da Tim Burton.

Compito del proprietario di God’s Own Junkyard è stato proprio quello di recuperare tutto il materiale scartato (a volte da fiere o circhi) e trasformare neon usurati e lampadine bruciate in oggetti di design dal grande fascino, che vengono venduti o noleggiati a chi lo richieda.

insegna_al_neon

Foto: Instagram – godsownjunkyard

Tuttavia all’interno del grande garage si possono trovare svariati tipi di oggetti, come statue religiose (ovviamente illuminate), sfere a specchi da discoteca, oltre alle più usuali insegne, attaccate alle pareti o accatastate in pile.

God’s Own Junkyard è aperto durante il weekend: venerdì e sabato dalle 11 di mattina alle 9 di sera, domenica dalle 11 alle 6. Se durante la ricerca della perfetta insegna per la vostra casa dovesse venirvi fame, potete fare un salto al Rolling Scones Cafe attivo all’interno.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0