Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

Harry Potter e Londra: in una mappa tutte le location comparse nei libri e nei film

|
EU Network
AEMORGAN

I primi due film della nuova saga di Animali fantastici hanno spostato il baricentro tra New York e Parigi, ma non c’è dubbio che l’intera saga di Harry Potter, pur ambientata quasi interamente a Hogwarts, abbia come ambientazione privilegiata la città di Londra.

A partire, ovviamente, dal mitico binario 9 e 3⁄4, della stazione di King’s Cross, dal quali parte proprio la locomotiva che arriverà nell’Accademia di magia che ospita Harry, Hermione, Ron e tutti gli altri protagonisti del ciclo di romanzi creato da J. K. Rowling.

Ma quali sono gli altri luoghi realmente esistenti di Londra che compaiono nel mondo fittizio di Harry Potter? Ecco la mappa delle location che fanno da ponte tra i due universi, una collaborazione tra Time Out e il sito ufficiale Pottermore.

Courtesy: TimeOut

Harry Potter a Londra: l’elenco delle location

Ecco qui di seguito una descrizione delle location che potete trovare sulla mappa, utile per un eventuale giro da fan nella capitale britannica:

Nei libri:

  • Stazione di King’s Cross: come già detto, il luogo in cui si trova il binario 9 e 3⁄4, of course.
  • Tottenham Court Road: dopo che i Mangiamorte rovinano il matrimonio di Bill Weasley il trio di protagonisti scappa qui e trova rifugio nella strada.
  • Charing Cross Road: qui è possibile scovare il pub stregonesco Il Paiolo Magico, ovviamente a patto che si sappia come cercare.
  • Vauxhall Road: in realtà non esiste una vera Vauxhall Road, ma nella finzione del libro è proprio qui che il malvagio (non ancora tale) Tom Riddle compra il diaro che poi avrebbe posseduto l’incolpevole Ginny Weasley.

Nei film:

  • Stazione di King’s Cross: punto di contatto tra libri e film
  • London Zoo Reptile House: nel film rimpiazza lo zoo di Surrey dove il decenne Harry incontra per caso il pitone gigante
  • Leadenhall Market: il mercato coperto decorato rimpiazza sia Diagon Alley che l’entrata del Paiolo Magico
  • Australia House: la residenza diplomatica serve come set della banca Gringott gestita dai goblin
  • St Pancras International: usata nei film come esterni di King’s Cross, ma è anche il luogo in cui viene parcheggiata la Ford Anglia volante ne La camera dei segreti
  • Lambeth Bridge: qui il Nottetempo, l’autobus magico usato in caso di necessità dai maghi, si stringe tra due normali bus londinesi
  • Stoney St (Borough Market): qui sono state girate scene supplementari del Paiolo Magico
  • St Paul’s Cathedral: le caratteristiche scalinate geometriche sono quelle che portano all’aula di Divinazione del Professor Trelawney
  • Stazione della metropolitana di Westminster: dove Harry e Arthur si recano per affrontare la commissione disciplinare del Ministero in seguito all’uso dell’Incanto Patronus da parte di Harry
  • Tamigi e Tower Bridge: le brigate anti-Voldemort de L’Ordine della Fenice volano sopra il Tamigi a cavallo di scope e sopra il ponte più famoso della città
  • Claremont Square: la piazza è diventata Grimmauld Place, ovvero il luogo in cui sorge la casa della famiglia Black
  • Scotland Place: la cabina telefonica all’ingresso del Ministero della Magia si trova proprio in questa via
  • Millennium Bridge: la struttura più instabile di Londra diventa ancora più precaria durante l’attacco della squadra di Mangiamorte
  • Piccadilly Circus: qui è dove nei film Harry, Ron ed Hermione fuggono quando i Mangiamorte invadono il matrimonio, invece che a Tottenham Court Road come nella versione cartacea.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0