Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

I migliori itinerari On the Road da fare in UK

|
EU Network
AEMORGAN

Col lockdown tecnicamente ancora in essere, e i viaggi all’estero un po’ incerti, tutti in questi giorni abbiamo un pensiero fisso nella testa: farci l’agognata vacanza non appena le restrizioni si allenteranno. Per questa ragione, abbiamo pensato elencare i più bei itinerari On The Road da organizzare in UK, immersi in incantevoli paesaggi collinari che sembrano -anzi sono- usciti pari pari da uno dei film di Harry Potter.

North Coast 500 (Scozia, 7-10 giorni)

Si chiama così perché consiste in 500 spettacolari miglia di strada tra alcuni degli scorci più pittoreschi e selvaggi della Scozia.  Partendo e facendo ritorno al Castello di Inverness, permette di raggiungere le Highlands scozzesi, spiagge deserte, laghi cristallini, spiagge remote e alture coperte di erica; per i meno romantici, segnaliamo invece distillerie di whisky, ristorantini tipici e epici castelli medioevali.

The Atlantic Highway (Inghilterra, 5 giorni)

Chiamata più prosaicamente A39, questo percorso tocca alcuni dei luoghi meno conosciuti del Devon e della Cornovaglia. Collega il Somerset con quest’ultima, ma viene chiamata l’Autostrada Atlantica poiché nella porzione tra Barnstaple e Fraddon, regala una vista praticamente costante nell’oceano.

L’intinerario si inerpica attraverso alcuni punti di eccezionale beltà Instagram come Bude, Padstow, Newquay, Clovelly, Boscastle e Tintagel. Per i meno avvezzi alla fotografia social, segnaliamo le passeggiate sulla costa incontaminata, le lezioni di Surf e soprattutto i ristoranti di pesce.

The Cambrian Way (Galles – 5 giorni)

Si tratta di un percorso che va dal Sud al Nord del Galles, attraverso campagne mozzafiato. Partendo da Cardiff, è sufficiente seguire pedissequamente la A470 fino dalle parti di Llandudno. Nel mezzo, Brecon Beacons National Park, la Valle dell’Elan e Snowdonia.

Road to the Isles (Scozia, 3 giorni)

La Strada per le Isole è il nome che assume la A830, un’arteria che collega Fort William a Mallaig, lambendo laghi, colline e l’indimenticabile Glenfinnan Viaduct, quello su cui passa l’L’Hogwarts Express. Se vi avanza un giorno in più, prendete seriamente in considerazione l’ipotesi di scendere dall’auto e salire sul primo traghetto per l’Isola di Skye.

Norfolk Coast (Inghilterra, 4 giorni)

Se la costiera del Norfolk vi ispira di più, partite da King’s Lynn e continuate a costeggiare il mare fino a raggiungere Great Yarmouth.

Lì troverete alcuni graziosissimi villaggi di mare come Hunstanton, Blakeney e Cromer, e alcuni dei punti di interesse AONB (“Aree di Bellezza Naturale Senza Pari”) più imperdibili della zona.

The Yorkshire Dales (Inghilterra, 3 o 4 giorni)

Non vi daremo toponimi da seguire. Piuttosto, il consiglio è di partire da Harrogate, nello Yorkshire, e di raggiungere Dales passando per Grassington, Hawes e Reeth. Fermatevi dove il panorama lo merita, scattate una foto, addentate un panino, godetevi il fresco per poi rimettervi in marcia verso l’infinito e oltre.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0