TEMPO-LIBERO

In arrivo concerti strepitosi per il “Summer Series” al Somerset House

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La bella stagione è finalmente arrivata…beh quasi…e, come ogni anno, Londra si prepara ad accogliere una serie di eventi all’aperto tra cui c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Oltre ai concerti già previsti per questa estate, gli amanti della musica, ovviamente, già scalpitano per il “Summer Series“, ovvero la serie di concerti che ogni estate viene organizzata al Somerset House, l’edificio in stile neoclassico che sorge proprio al centro della città e che si affaccia sul Tamigi.

Gli eventi annuali fanno sempre il pienone non solo per gli artisti di fama mondiale che si esibiscono, ma anche per la location in cui gli spettatori hanno l’opportunità di immergersi: i concerti all’aperto prendono vita all’interno di una corte settecentesca dove l’atmosfera elettrica creata dalla musica si sviluppa all’interno di una cornice storica imponente, creando un’esplosione di emozioni indimenticabili.

Il “Summer Series” è, quindi, diventato un appuntamento fisso del calendario musicale londinese e quest’anno ospiterà artisti di calibro internazionale in una serie di concerti che si snoderanno dal 6 al 16 luglio. Il festival aprirà i battenti il 6 luglio con la voce calda ed emozionante di Norah Jones, per passare il 7 luglio a Damian “Jr Gong” Marley, erede dell’indimenticabile Bob. L’8 luglio debutterà sul palco londinese il gruppo elettrizzante e particolarissimo “The Cinematic Orchestra“, a seguire il 9 luglio ci sarà la musica elettronica di “Goldfrapp“, il 10 luglio il quartetto “Warpaint” e l’11 luglio i pluripremiati “The Robert Glasper Experiment“. Il 12 luglio sarà la volta della giovane cantautrice Birdy, il 13 luglio si esibiranno i “Foster The People” dopo aver venduto quasi due milioni di album in tutto il mondo, e poi il 14 luglio toccherà al talentuoso polistrumentista Tom Misch. Per finire il 15 luglio suoneranno i “Mashrou’ Leila“, una delle band indie più forte del momento e che arriva direttamente da Beirut, mentre nella serata finale del 16 luglio toccherà ai frizzanti “Songhoy Blues” l’onore di chiudere il festival.

Insomma, una line-up davvero eccezionale che senza dubbio riuscirà ad accontentare i gusti più disparati. I biglietti dei concerti sono acquistabili sul sito di Ticketmaster e variano da un prezzo di £ 29,50 fino a £ 40,00. Con lo stesso nome e indirizzo di fatturazione posso essere acquistati al massimo sei biglietti che, poi, è vietato rivendere ad altri acquirenti. Gli eventi si svolgeranno nel grande cortile di Somerset House quindi non sono previsti posti a sedere.

Ovviamente i concerti sono aperti a tutti, senza nessun limite di età, e le raccomandazioni da seguire sono pochissime e molto semplici: è vietato utilizzare macchine fotografiche, videocamere o dispositivi di registrazione audio e non è possibile entrare all’interno del cortile con bottiglie, lattine, vetro o contenitori di alcool in generale. Per chi volesse bere o mangiare, sarà allestito un bar fornitissimo all’interno dell’area che offrirà menù assortiti e una vasta selezione di bevande per tutta la serata.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto