Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

#ItalyRestArt: le iniziative che portano la cultura italiana a Londra durante la pandemia

|
EU Network
AEMORGAN

Una pandemia come quella che stiamo vivendo in questi mesi può generare rischi di svariate tipologie: sanitario, in primis, quindi economico, ma anche sociale e culturale, nonché da un certo punto di vista diplomatico. #ItalyRestArt è un progetto che si propone come obiettivo quello di contrastare la perdita di famigliarità con i luoghi della cultura, ma anche il potenziale allentamento dei rapporti tra le nazioni, attraverso una serie di attività congiunte.

Regno Unito e Italia continuano a mantenere un saldo legame, come dimostra l’iniziativa sviluppata dall’Ambasciata italiana a Londra guidata da Raffaele Trombetta, e dall’Istituto Italiano di Cultura, diretto da Katia Pizzi.

È stato proprio Trombetta a spiegare il focus delle attività in programma, che per forza di cose dovranno svolgersi online, guardando a un futuro, si spera molto prossimo, in cui la capitale britannica tornerà a essere quel centro di propulsione culturale e artistica per cui è conosciuta: “Con #ItalyRestArt ci facciamo trovare pronti, ripartendo dalle colonne portanti della presenza italiana nel mondo: arte, letteratura, cinema, Made in Italy”.

Il progetto è nato a seguito di un incontro virtuale tra i rappresentati di alcune istituzioni culturali: presenti Katia Pizzi, per l’Istituto Italiano di Cultura a Londra, il direttore delle Scuderie del Quirinale Matteo Lanfranconi, il suo omologo alla National Gallery di Londra (che dedica il 2020 all’arte italiana), Gabriele Finaldi e la direttrice della Eric And Salome Estorick Foundation (ente museale dedicato esclusivamente al ‘900 artistico tricolore) Roberta Cremoncini, i quali hanno descritto il senso di comunità nato dalla constatazione di ritrovarsi ad affrontare le medesime sfide.

In attesa della riapertura generalizzata dei musei, in Italia avviata con grande cautela e nel Regno Unito ancora da progettarsi, ecco allora le serie di iniziative del programma di divulgazione e promozione culturale ItalyRestArt. Un modo per mantenere aperto il dialogo con il pubblico britannico. che prevede una serie di appuntamenti nella forma di webinar incentrati sul 500esimo anniversario della nascita di Raffaello Sanzio, il cinema italiano e la ricerca scientifica.

ItalyRestArt: le iniziative in programma

Ricordiamo che per quanto riguarda l’esposizione dedicata a Raffaello, le Scuderie del Quirinale offrono una passeggiata virtuale attraverso la mostra “Raffaello 1520-1483”: una successione di visi, abiti, gesti e scene iconiche di straordinaria bellezza, commentate in inglese.

Ecco gli appuntamenti online, consultabili sul sito dall’Ambasciata Italiana a Londra.

  • 18 maggio – 10:00. Art and Museums in times of crisis. Intervengono i direttori di: National Gallery, Wallace Collection, Estorick Collection, Scuderie del Quirinale. Partecipa la direttrice dell’IIC di Londra Katia Pizzi.
  • 19 Maggio – 18:00Science for Society. Le strategie per la mitigazione della pandemia Covid-19: la parola agli esperti
  • 21 maggio. Presentazione del romanzo “Le condizioni Atmosferiche” di Enrico Palandri. In collaborazione con Bompiani
  • 26 maggio. Il Circolo di lettura – La letteratura e il mondo del lavoro: Amianto. Una storia operaia, di Alberto Prunetti
  • 28 maggio – 17:00. Adapting to a new world. Art galleries at the time of pandemic. Intervengono Mazzoleni, Tornabuoni, Robilant+Voena, Opera Gallery
  • 2 giugno – 10:30. From the dawn of printing to digital access: the benefits of making books available to everybody (The 1467 edition of the De Civitate Dei – a journey from Subiaco to London)
  • 4 giugno. The contemporary Italian movie industry. A perspective from across the channel. Con Film London e Istituto Luce Cinecittà
  • 9 giugno. Science for Society. Un vaccino contro Covid-19: a che punto siamo?
  • 17 giugno. Raphael then and now. Launch of Claudia La Malfa’s Raphael and Antiquity (Reaktion 2020)
  • 19 giugno, Aby Warburg Seminar. The Afterlife of Classical Antiquity in the Italian Renaissance #1
  • 3 luglio. Aby Warburg Seminar. The Afterlife of Classical Antiquity in the Italian Renaissance #2

Buona arte italiana a tutti!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0