Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/ITINERARI

10 passeggiate a Londra: gli itinerari alla scoperta della natura cittadina

|
EU Network
AEMORGAN

Ammettiamolo pure: con il suo clima spesso nuvoloso e piovoso, Londra è una città che non sempre è in grado di instillare nei propri abitanti un particolare desiderio di passeggiare per le sue vie, per quanto deserte. Aggiungiamo anche una pandemia di entità preoccupante, e il quadro è presto completato.

Ma nel momento in cui risplende il sole nel cielo, le temperature sono miti e la paura del virus è meno pressante, finalmente si può constatare quanto Londra sia adatta a lunghe camminate degne di un vero flâneur.

Ecco dunque 10 itinerari che abbiamo selezionato per questa guida e che vi mostreranno le bellezze naturali, artistiche e architettoniche di Londra.

10 passeggiate a Londra: i nostri consigli

Parkland

Un percorso immerso nel verde che si dispiega con grazia seguendo il percorso della vecchia ferrovia che collegava Finsbury Park e Alexandra Palace. Oltre 7 chilometri di tranquillità nel cuore della città: è quanto promette la riserva naturale più grande di Londra, che racchiude un numero sconfinato di varietà floreali e animali (potete incontrare, ricci, volpi e persino cervi!).

Green Chain

Si tratta di un percorso che viene diviso in 11 settori, tra parchi, campi e boschi che partono dal Thamesmead per arrivare al Nunhead Cemetery. Se siete degli avidi passeggiatori sappiate che in tutto si tratta di 50 miglia da esplorare: termine che non usiamo a caso, vista la presenza di meraviglie come l’Eltham Palace o il Severndroog Castle. Molto gradita la fitta presenza di segnaletica a indicare sempre dove vi trovate e dove state andando.

London LOOP

Sostanzialmente conosciuta come la circonvallazione pedonale di Londra, dalla mostruosa lunghezza di 150 miglia, la London LOOP rappresenta un ottimo modo per conoscere la città. Composta da 24 sezioni, l’anello è quasi interamente pianeggiante e comprende spazi aperti incantevoli come l’Hainault Forest Country Park e il Bushy Park o edifici storici come l’Hall Place e il Black Jack’s Lock & Mill.

Wandle Trail

Questo sentiero di 20km segue (per niente casualmente) il corso del fiume Wandle, partendo da Croydon fino a Wandsworth. Una camminata immersi nella natura, durante la quale potete scoprire la flora e la fauna che abitano il tipico ambiente dei chalk stream, ovvero quei corsi d’acqua che nascono da sorgenti sotterranee. Un bel contrasto con il tipico paesaggio industriale della south London.

The Line

In questo caso ci troviamo davanti una novità: The Line è infatti la prima camminata di Londra dedicata all’arte, in una sorta di mostra all’aperto, che segue i canali e i corsi d’acqua della città, nonché il celebre Meridiano di Greenwich. In tutto si possono ammirare 9 opere d’arte, comprese quelle di Damien Hirst e Anthony Gormley.

Lungo il Tamigi

Sarà banale dirlo, ma c’è qualcosa di più semplice e appagante del passeggiare lungo la riva nord o sud del Tamigi? Sul vostro cammino avrete dei monumenti iconici come il Tower Bridge, l’Hampton Court Palace, l’Albert Bridge, i Royal Docks, Battersea Park e naturalmente i Kew Gardens.

Hampstead Heath

Questa camminata inizia e termina da Parliament Hill, offrendo una piccola scarpinata di 6 miglia attraverso la brughiera, Durante il tragitto potete visitare la Kenwood House, ma sopratutto godere della bellezza selvatica della natura e dare un’occhiata privilegiata allo skyline di Londra. Ma la vera gemma nascosta è rappresenta dalla Hampstead Pergola, un terrazzo che sembra uscito direttamente da una favola.

Jubilee Loop

C’è un’intera camminata Jubilee formata da 5 sezioni, ma se dovessimo consigliare una passeggiata veloce di 2 miglia vi consiglieremmo la quinta, il cosiddetto Jubilee Loop. Il passaggio finale incrocia, infatti, Buckingham Palace, Trafalgar Square, Admiralty Arch, The Mall, St James’s Park, Westminster Abbey e il Palazzo di Westminster. Il percorso ideale se accompagnate ospiti che in poco tempo vogliono imparare quanto di magnifico Londra ha da offrire.

Regent’s Canal

Il canale, che custodisce una storia quasi bisecolare, vi porterà da Paddington Basin a Limehouse Basin. Ammirate la cosiddetta Little Venice, il piccolo spazio in cui i canali convergono, ammirate le case galleggianti e attraversate Regent’s Park, dove il canale viene sovrastato dalla grande voliera del London Zoo. E se avete fame fate uno spuntino a Camden Market.

Victoria Park

Che dire, se non che si tratta di uno dei luoghi più belli dell’intera Londra, di una dei parchi più amati in tutta la nazione, nonché del parco pubblico più antico della città? Beh, magari che al limitare del parco potete trovare la People’s Park Tavern, uno dei migliori pub di Hackney, che può vantare un giardino che dà sul Victoria Park.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1