6 percorsi in bici da provare in primavera a Londra

6 percorsi in bici da provare in primavera a Londra

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La primavera è arrivata e potremo sfruttare le belle giornate di sole (o quantomeno senza pioggia) per evitare i mezzi pubblici e muoversi in bicicletta. Anche se non ve la sentite di immergervi nel traffico londinese, potete optare nel tempo libero per fare un giro in bici nei parchi o in zone pensate appositamente per i ciclisti. London City Cycling ha realizzato una guida con alcuni percorsi “primaverili” da fare in bici a Londra: ecco i 6 da provare!

Il ritmo e lo stile dell’East London – da Brick Lane a Palm Tree, Grove Road

Uno dei luoghi più suggestivi e rilassanti, lontani dal caos delle strade londinesi, in cui passeggiare o attraversare in bici è il Regents Canal. Il percorso consigliato è partendo da Brick Lane con i suoi negozietti vintage e di vinili, per poi fare un salto alla Grand Music Hall, attraversare il canale fino a The Palm Tree, in Grove Road, pub storico simbolo dell’essere Cockney.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

 

Verso nord tra mercatini – da Borough Market a Camden Town

Borough Market e Camden Town sono due tra i luoghi più iconici di Londra. Partendo dal mercato alimentare più famoso della città, situato nei pressi di London Bridge (dopo avere fatto scorte di cibo), potete pedalare verso nord attraversando il Regent’s Canal fino a Victoria Park, attraversare il delizioso Broadway Market, Angel fino ad arrivare a Camden Town. Il tour può durare dalle 3 alle 6 ore, in base a quanti stop decidete di fare nel percorso.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

 

Alla scoperta del sud di Londra – da Borough Market a Dulwich Village

Se invece di andare verso nord, preferite scoprire le bellezze, spesso meno conosciute, del sud londinese, potete partire sempre dal Borough Market, per poi scoprire Bermondsey Street con i suoi negozietti di artigianato e di fiori, le bontà culinarie del Maltby Market, proseguendo poi verso Peckham fino a Dulwich Park, dove potrete rilassarvi sull’erba. Potete terminare la giornata al Dulwich Village.

Un post condiviso da Jono Cho (@oj_lignos) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Musei, Street Art e birra artigianale nell’East Londinese – da Old Spitalfields Market a Create Brewery

Altro tour da provare in bici nel vibrante est londinese nelle giornate primaverili: questa volta si parte dallo storico Spitalfields Market per terminare all’Olympic Park dove si trova un locale inglese che fa della buonissima birra artigianale. Il percorso vi porterà alla scoperta di Shoreditch con le sue opere d’arte di strada, del Columbia Road Flower Market, del V&A Museum of Childhood (tappa per rilassarsi e scoprire un piccolo gioiellino di Londra), di Victoria Park fino alla Crate Brewary in Queen’s Yard.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

I mercati e le piazze del nord londinese – da Smithfield Market a St Bartholomew’s Norman Church

Se vi appassiona l’architettura, dallo stile gotico al classico, passando per l’inconfondibile stile vittoriano, potete scoprire in bici le piazze al nord di Londra con tutti i mercatini locali, dalla multiculturale Brick Lane a Spitalfield. Il tour parte da Smithfield’s Meat Market e include lo Spitalfields Covered Market, Brick Lane, Columbia Road Flower Market, Broadway Market, Chapel Market, Exmouth Market, per finire con la visita alla Norman Church of St Bartholomew’s Church.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La diversità di Peckham

Perckham è stato recentemente rivalutato come quartiere, tanto da essere eletto dal Sunday Times come il miglior quartiere londinese in cui vivere, grazie anche alla sua multiculturalità e diversità. Tante le gemme nascoste che potrete scoprire in bici, partendo dal cinema indipendente Pechamplex, e proseguendo alla scoperta del complesso creativo di Copeland Park, dell’affascinante Montpelier Bar a Choumert Road, di Peckham Rye Park e di Peckham Rye Arches, gli archi della stazione sotto ai quali sorgono tanti bari, ristoranti e gallerie artistiche e location perfetta per un aperitivo o un cocktail.

Railway arches in Peckham. #railwayarch #peckham #peckhamarches #flowers #railway

Un post condiviso da Nicola A (@theminibeast81) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti