TEMPO-LIBERO/ITINERARI

7 itinerari per una gita invernale fuori Londra assolutamente imperdibile

|
EU Network

Vivere a Londra è un’esperienza bellissima durante tutte e quattro le stagioni, ma di sicuro l’inverno e il periodo natalizio hanno ha una marcia in più: le luci, gli addobbi, la neve, tutto concorre a creare un’esperienza e un’atmosfera magiche.

Tuttavia, chi ha vissuto a lungo nella stessa città potrebbe anche essersi annoiato di questo spettacolo, ed è in cerca di nuovi stimoli. Se rientrate in questa categoria, oppure siete semplicemente tra quelli che amano le scampagnate fuori porta, ecco allora 7 itinerari per una gita invernale assolutamente originali da vivere fuori da Londra.

Le Cotswolds

Abbandonate per qualche ora il traffico e la folla di Londra e immergetevi nel silenzio della natura in un campo innevato o coperto dalla brina nelle Cotswolds. Il villaggio di Broadway, dai caratteristici cottage color miele, vi aspetta poi con i suoi negozietti d’altri tempi e i rustici pub all’ombra della Broadway Tower.

Distanza: un’ora e 35 minuti col treno  da London Paddington e quindi bus per Broadway; circa due ore in macchina.

Uno spettacolo al Royal Shakespeare Theatre

Tutti amano andare a teatro durante il periodo natalizio, ma per un’esperienza davvero fuori scala dovreste recarvi provare il Royal Shakespeare Theatre nella città natale del Bardo, Stratford-upon-Avon. Il borgo sembra uscito da un’incisione medievale, e al Royal Shakespeare Theatre dal 4 dicembre fino al 6 gennaio si recita il classico dei classici del periodo, A Christmas Carol.

Distanza: due ore di treno da London Marylebone; due e mezza in macchina.

Il festival pagano Burning the Clocks

Se siete in cerca di un evento alternativo, lontanissimo dalle tradizionali celebrazioni del Natale, a Brighton si svolge ogni 21 dicembre – ovvero nel giorno del solstizio d’inverno – il festival Burning the Clocks: una parata notturna durante la quale si portano in spalle grandi lanterne a forma di orologio che verranno bruciate a mezzanotte in spiaggia.

burning the clocks

Foto: Flickr –
Dominic Alves

Distanza: un’ora di treno da London Victoria; due ore e 20 minuti in macchina.

La pista di pattinaggio della Winchester Cathedral

Se siete stufi di sgomitare per un paio di pattini da ghiaccio, allora recatevi a Winchester. Qui all’ombra dell’antica cattedrale viene allestita fino al 2 gennaio una grande pista attorniata da stand di tutti i tipi e allietata da esibizioni di canti di Natale.

Distanza: un’ora di treno da London Waterloo; un’ora e 40 minuti in macchina.

Relax al Thames Lido

In questi giorni si concentrano anche pesantissimi carichi lavorativi che stremano sino allo sfinimento. Ecco perché dovreste provare il Thames Lido di Reading, per una serata nella piscina riscaldata a 23 gradi: potrete rilassarvi con un bicchiere di vino, oppure nella più impegnativa sauna dai mille colori. E dopo vi aspetta una cena ai bordi della piscina.

Distanza: 25 minuti di treno da London Paddington; circa un’ora e un quarto in macchina.

Il giardino luminoso di Wakehurst

Se non siete sazi delle luci LED di Londra allora il posto che fa per voi è il West Sussex e più precisamente Wakehurst. Qui, nei mesi di novembre e dicembre (fino al 16), centinaia di lanterne spettrali  di tutte le fogge adornano gli alberi, gli specchi d’acqua e il bosco. Inoltre potete anche godervi la bellezza naturale dei Kew Gardens.

 

wakehurst

Foto: Wikimedia – Mark Fosh

Distanza: 43 minutes in treno da London Bridge quindi bus; circa un’ora e mezza in macchina.

La fiera natalizia di Lavenham

Sembra uscito direttamente dal Medioevo il villaggio di Lavenham, caratterizzato dai cottage d’altri tempi e da una fiera natalizia che si svolge dal 7 al 9 dicembre. Un’atmosfera sognante accoglie i visitatori che fino a tarda sera possono salire sulle giostre, fare un po’ di shopping e sorseggiare del vin brulè.

Distanza: un’ora e 20 minuti di treno da London Liverpool St quindi bus; un’ora e 45 minuti in macchina.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0