Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/ITINERARI

Natura e animali selvatici a Londra: dove ammirarli durante l’anno

|
EU Network
AEMORGAN

Stanchi del traffico e del caos cittadino? La capitale inglese, pur essendo una metropoli, ha a disposizione un 48% di spazio verde in cui poter staccare la spina e godere della natura incontaminata, fauna inclusa, in ogni periodo dell’anno: ecco dove!

Gennaio

Anche in pieno inverno, è possibile godere della natura più incontaminata al Chelsea Physic Garden. Nei periodi più freddi il parco è pieno di splendidi bucaneve, per non parlare della fauna marina che è possibile avvistare sulla rive del Tamigi. Negli ultimi anni è stato, infatti, registrato un incremento di focene, delfini e perfino balene! 

Febbraio

È il mese perfetto per ammirare una specie floreale chiamata ‘wintering crocus‘: si tratta di fiori violacei che inondano i Kew Gardens e Battersea Park. Per quanto riguarda la fauna selvatica, impossibile non imbattersi nelle volpi che in questo periodo sono in calore e quindi scodinzolano nei parchi della città.

Marzo

Nel mese in cui fa capolino la primavera gli spazi verdi di Londra cominciano ad essere inondati da narcisi: i fiori ricoprono St. James’s Park, i Kew Gardens , Kensington Gardens e Victoria Embankment Gardens. Questo è il periodo in cui avvistare anche i martin pescatori, uccelli dalle piume blu elettrico che sorvolano le acque di Walthamstow Wetlands e London Wetlands Centre. 

Aprile

Con l’inverno alle spalle, Londra comincia a riempirsi di colori grazie ai rododendri che ravvivano i Kew Gardens , Kenwood House e Richmond Park. Spostandosi nelle zone umide di Walthamstow è possibile ammirare anche varie specie di cormorani, aironi e oche selvatiche.

Maggio

È il periodo perfetto per perdersi in distese di campanule: i fiori blu sbocciano prevalentemente a Wanstead Park e Hyde Park. Nella prima domenica del mese si potrà anche assistere all’International Dawn Chorus Day, l’evento speciale in cui poter ascoltare i suoni degli uccelli mentre cantano all’alba.

Giugno

A Giugno le case di Kensington, Chelsea e Notting Hill si colorano di viola grazie alla fioritura del glicine. Per quanto riguarda la fauna selvatica i parchi si riempiono di uccelli esotici come i parrocchetti dal collare, volatili colorati che fanno parte della famiglia dei pappagalli.

Luglio

È il momento giusto per esplorare gli spazi verdi della città in cui gli alberi nascondono la vista dei palazzi come Highgate Wood, Hackney Downs, Dunham Lock, Great North Wood e Sydenham Hill. In questo periodo i più coraggiosi potranno ammirare stormi di pipistrelli che cacciano insetti più piccoli, soprattutto intorno al lago di Alexandra Place.

Agosto

Ad Agosto è d’obbligo perdersi tra i fiori di lavanda che sbocciano a Mayfield Lavender Farm, l’area verde a pochi passi da Londra. Inoltre c’è da segnare in agenda il London Wildlife Trust, il primo festival in assoluto dedicato alla fauna e agli spazi verdi della capitale inglese per il quale saranno organizzate passeggiate guidate e conferenze a tema.

Settembre

In questo mese è ideale andare in cerca di funghi: le zone migliori da esplorare sono Epping Forest, Hampstead Heath e Wimbledon Common. Questo è il periodo perfetto anche per ammirare cervi e daini che vagano in libertà: se siete fortunati a Bushy Park è possibile incontrarne più di trecento esemplari!

Ottobre

Ad Ottobre Londra si veste di colori intensi grazie alle foglie degli alberi prossime alla caduta. I parchi in questo periodo sono pieni di falchi pellegrini, i volatili più veloci al mondo che sorvolano soprattutto le zone di South Bank e del Millennium Bridge.

Novembre

In questo periodo dell’anno è possibile ammirare storni di uccelli che inondando il cielo della città. Le dimensioni dei gruppi di volatili che sorvolano la città è diminuito precipitosamente negli ultimi anni: per avvistarli è consigliabile recarsi presso Battersea o Vauxhall Bridges.

Dicembre

Anche se è pieno inverno è bellissimo fare una passeggiata nei Kew Gardens per ammirare le maestose conifere presenti nel parco. I più attenti potranno anche avvistare vari esemplari di gufi appollaiati sugli alberi presenti nella zona verde!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0