La perfetta giornata all’aperto? Una visita al London Wetland Centre

La perfetta giornata all’aperto? Una visita al London Wetland Centre

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Natale è passato da poco e quindi, impercettibilmente, le giornate iniziano ad allungarsi: è il momento giusto per tirare fuori gli stivali di gomma e, incuranti delle pozzanghere, godersi i primi raggi di sole!

Ecco una miniguida per una perfetta giornata all’aperto.

Ingredienti:

  • La giornata, nel senso che sarebbe preferibile fosse una bella giornata di sole, o almeno asciutta e non troppo fredda;
  • Scarpe impermeabili e a prova di fango;
  • Un binocolo o almeno gli occhiali da vista se siete miopi (io li avevo scordati);
  • Un biglietto di ingresso per il London Wetland Centre che potete acquistare anche online

Il London Wetland Centre è stata la prima bella scoperta londinese di questo 2017, a dimostrazione del fatto che Londra non si finisce davvero MAI di esplorare. Si trova a Barnes, lungo la riva del Tamigi e si raggiunge comodamente dalla stazione di Hammersmith con 10 minuti di autobus (il 72 o il 33, fermata Red Lion).

Non si tratta del “solito” parco, ma di un habitat naturale per uccelli di varie specie, molti a rischio estinzione e protetti. Costruito negli anni ’90 al posto di un preesistente bacino idrico, il Wetland Centre è uno spettacolo per gli occhi e la mente.

All’interno della riserva naturale si snodano due percorsi diversi, la west e la south route, alla portata di tutti, dai birdwatcher attrezzati con obiettivi telescopici e mimetica, alle famiglie con bambini. Proprio per i bambini, fino al prossimo 28 gennaio, sarà possibile effettuare una visita al Lego trail: un percorso che si snoda all’interno del parco con statue di mattoncini che riproducono la fauna della riserva. Da segnalare, sempre per i bambini, il campionato di salto nelle pozzanghere (un sogno!) l’11 e 19 Febbraio.

L’attrattiva principale del parco sono comunque le simpaticissime lontre, alle quali è riservata un’area speciale della riserva, se non vi capitasse di vederle subito, fermatevi un poco e state in silenzio: le vedrete sbucare da qualche roccia accompagnate dal caratteristico richiamo!

Se siete invece appassionati di fotografia alla ricerca dello scatto perfetto, lungo i vari percorsi incontrerete torri di legno e costruzioni dal tetto di paglia: la vista dalle  piccole finestre che si affacciano sugli stagni è fiabesca.

Si tratta insomma della perfetta giornata all’aperto per tutta la famiglia, con la possibilità  di fare uno spuntino nel caffè all’interno del parco (o al vicino e ottimo Red Lion Pub).

Il costo, poco più di £13 pound, è ampiamente ripagato da almeno due o tre ore di full immersion nella natura.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti