Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/MOSTRE

London Design Festival: le cinque attrazioni da non perdere

|
EU Network
AEMORGAN

London Design Festival 2019: la guida agli eventi

Se siete appassionati di design non potrete farvi sfuggire il London Design Festival che quest’anno è arrivato alla sua diciassettesima edizione. Il Festival che si snoda attraverso tutta la città (dal Victoria & Albert Museum a Shoreditch) apre i battenti sabato 14 settembre e finisce domenica 22, quindi non perdete tempo e sfruttate il weekend per ammirare questi cinque luoghi imperdibili.

Eventi London Design Festival 2019: cosa vedere dal 14 al 22 settembre

Gli eventi e i progetti speciali in mostra a Londra nel corso della settimana sono tantissimi e noi di Londra da Vivere abbiamo cercato di darvi una mano facendo una selezione di quelli da non perdere assolutamente.

Hub Ufficiale del London Design Festival

Dove: The V&A Museum, Cromwell Rd, Knightsbridge, London SW7 2RL, UK

The Victoria and Albert Museum come ogni anno rappresenta il fulcro del Festival del Design londinese. Il museo ospita installazioni e spettacoli appositamente commissionati da una serie di designer internazionali. La visita è gratuita e vi permetterà di immergervi in atmosfere spettacolari, a partire dall’entrata del museo, ripensata per l’occasione dal designer Sam Jacobs, dove sorgeranno due cubi specchiati posizionati al di sopra dei visitatori su cui saranno visibili motion graphic animate. Il tutto darà una sensazione di infinità, come se ci trovassimo immersi in un oceano. L’obiettivo dell’istallazione, infatti, è riflettere sul consumo e lo spreco della plastica e il loro abbandono nel mare. Il nome dell’opera è Sea Things.

Disco Carbonara 

Dove: Coal Drops Yard, King’s Cross, N1C

disco carbonara

Immaginatevi di entrare in una discoteca a King’s Cross: invece di correre a prendere un treno o la metro, it’s time to get wasted. In realtà, si tratta solo di un’istallazione che riproduce la pista di una discoteca, posizionata sulla facciata di King’s Cross per tutta la durata del Design Festival di Londra. Il designer Martino Gamper si è ispirato, per l’opera, alla storia di un paese fittizio costruito da Grigory Potemkin per impressionare la sua amante, l’Imperatrice Caterina II durante il suo viaggio in Crimea nel 1787.

Life Labyrinth 

Dove: Victoria Street, Westminster Cathedral Piazza, SW1

Life Labyrinth, creato da PATTERNITY, riproduce una spirale tridimensionale gigante che porta i visitatori a vivere un’esperienza meditativa che pare abbia benefici sulla salute sia fisica che psicologica. Circondato da piante e forme geometriche, lo spazio è una meta per chi ricerca tranquillità, ispirazione creativa e introspezione, lontani dal coas della vita londinese.

Please Be Seated

Dove: Finsbury Avenue Square, Broadgate, EC2M 2PA

please be seated

Il designer britannico Paul Cocksedge trasformerà Finsbury Avenue Square in una piazza dove siete invitati a sedervi. Please Be Seated è infatti il nome della sua istallazione: piazzata nel cuore di Broadgate, questa è una delle opere più ambiziose mai presentate al London Design Festival. Essa rappresenta i continui cambiamenti di ritmo della comunità.

Take The Plunge

Dove: Oxo Tower Wharf, Barge House St, London SE1 9PH, UK

take the plunge

A Oxo Tower Wharf è possibile immergersi in maniera gratuita in un progetto interattivo e immersivo che invita il visitatore a percorrere un viaggio di scoperta tuffandosi letteralmente in una nuova esperienza. L’opera è realizzata da Volume Creative.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0