Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/MOSTRE

Gingerbread City: la Londra ideale è di pan di zenzero

|
EU Network

Ora che dicembre è iniziato, possiamo ufficialmente dire che siamo sotto Natale, se non vogliamo abbandonare quell’idea tutta romantica che la data che sancisce definitivamente il periodo delle feste è l’8 dicembre. Ma non siamo ingenui, sappiamo tutti che Natale a Londra è iniziato già dopo Halloween. Però facciamo finta che non sia così e concentriamoci su quello che rende Londra a Natale molto… christmassy.

Luci natalizie? Check. Winter Wonderland? Check. Tutti che vendono vin brulè a prezzi da latrocinio? Check. Freddo glaciale? Da poco, ma check. Pan di zenzero? Certo, il pan di zenzero è uno dei costituenti fondamentali del Natale, lo dicono anche Elio e Le Storie Tese.

E in questo momento c’è un luogo in particolare a Londra dove potete essere avvolti dall’odore dello zenzero, ed essere meravigliati allo stesso tempo. È il Museum of Architecture, dove da poco è stata inaugurata la mostra Gingerbread City: che riproduce una Londra tutta fatta di pan di zenzero.

Non ridete però: perché si tratta di un progetto serissimo. Talmente serio che è il risultato dello sforzo congiunto di diversi studi di architettura che hanno realizzato alcuni degli edifici londinesi più importanti degli ultimi decenni. Un esempio? Foster and Partners, realizzatori del Gherkin e del Wembley Stadium.

Lo stesso sponsor della mostra è lo studio di architettura Tibbalds. L’intento è quello di creare una rappresentazione ideale di Londra in scala 1:100, ma più dolce, con nomi attinenti alla nuova natura ipercalorica: Sugar Strand o Old Crumbton Steet. La città ideale prevede molti spazi aperti e zone pedonali per permettere agli omini di caramella gommosi di vagare liberi e felici.

Nel riprodurre la città con lo zenzero e altri materiali come caramelle, polo, wafer e anche frutta secca gli architetti hanno affrontato una nuova sfida, dal momento che mai prima d’ora avevano “infornato” il materiale che gli serviva per costruire. Ma nel riprodurre edifici esistenti si sono anche divertiti a inventarne di nuovi: come la Crump Tower, con un sottile gioco di parole in riferimento a qualcuno che non stiamo a sottolineare.

La mostra Gingerbread City si terrà al Museum of Architecture fino al 22 dicembre, dalle 9.30 alle 19 dal lunedì al sabato, e dalle 10 alle 18 le domeniche. L’ingresso costa solo £3.95, ma si può anche partecipare a dei workshop dove imparare a costruire case di pan di zenzero. Ideale per le famiglie.

Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale, e per acquistare i biglietti andate a questo indirizzo.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0