Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/MOSTRE

Le opere di Modigliani come non le avete mai viste grazie alla realtà virtuale

|
EU Network

Gli appassionati d’arte non potranno farsi assolutamente sfuggire la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani aperta al pubblico dal 23 Novembre fino al 2 Aprile del prossimo anno alla Tate Modern di Londra. La retrospettiva è dedicata ad uno dei più grandi artisti del XX secolo che, con la sua eccezionale concezione della pittura, riuscì ad isolarsi dalle correnti a lui contemporanee quali il cubismo, il futurismo, il dadaismo e il surrealismo.

Modigliani, celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati da volti stilizzati e colli affusolati, fu un pittore dalla vita turbolenta e povera, segnata da malattie e abuso di sostanze. Morì a soli 35 anni a causa della tubercolosi ed esibì le sue opere in un’unica mostra personale che, all’epoca, fu addirittura censurata dalla polizia per indecenza. Dalla sua morte nel 1920, la sua reputazione e il prezzo delle opere sono aumentati vertiginosamente tanto che adesso i suoi quadri sono esposti nei più importanti musei del mondo.

La retrospettiva a lui dedicata alla Tate Modern è quella più completa sulla sua opera mai esposta in Gran Bretagna. Ad essere esposti sono dodici dei suoi celeberrimi nudi che rappresentano per lo più corpi lineari di donne che all’inizio del secolo fecero scalpore non solo per le nudità femminili messe in primo piano, ma anche per la rappresentazione smaliziata dei peli pubici e delle ascelle.

La mostra comprende i ritratti dei suoi tanti sostenitori e amici artisti, tra cui quelli di Pablo Picasso, Constantin Brâncuși, Juan Gris e Diego Rivera. Non mancheranno i quadri che incorniciavano le donne della sua vita, come l’amata compagna Jeanne Hébuterne e l’amica Beatrice Hastings. Nella retrospettiva è presente anche una serie di sculture di Modigliani, opere meno note ma che spesso rappresentano donne dagli esili colli allungate così come appaiono nei suoi dipinti.

Per l’occasione la Tate Modern ospiterà, in aggiunta, la sua prima esperienza di realtà virtuale creata da HTC Vive e denominata “The Ocher Atelier“. Gli spettatori, grazie all’utilizzo di cuffie particolari, potranno immergersi nel mondo parigino dei primi del Novecento e vedere con i propri occhi lo studio di Modigliani così com’era all’epoca.

I biglietti per visitare la retrospettiva sono disponibili online sul sito ufficiale della Tate Modern al prezzo di £ 19.70. I ragazzi fino ai 12 anni d’età potranno effettuare la visita gratuitamente, mentre sono previsti delle agevolazioni per le famiglie ed i gruppi scolastici. Per quanto riguarda invece la partecipazione alla realtà virtuale “The Ocher Atelier”, i biglietti sono limitati e vengono emessi ogni mezz’ora in base all’ordine di arrivo alla mostra.

 

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1