TEMPO-LIBERO/MUSEI

Il primo Museo del Gelato apre i battenti a Londra

|


Niente quadri né sculture, solo montagne di dolcezza. L’ultima mostra del British Museum of Food svela tutti i segreti del gelato dal XVIII secolo fino ai giorni nostri, con tanto di degustazioni e esperienze dal vivo. Si intitola SCOOP: A Wonderful Ice Cream World ed è un appuntamento imperdibile.

Nonostante le timide temperature di questi giorni, gli inglesi non disdegnano mai un buon gelato. Col cono o tra due biscotti, come pare sia di moda quest’anno, rappresenta la quintessenza del dolce estivo ed è un fenomeno tanto rilevante, che a partire ora si guadagna pure un’esposizione tutta sua.

Allo SCOOP potrete ammirare e provare ricette antiche, come lo storico gelato al narciso risalente al 1750, o miscugli innovativi, come il gelato fosforescente o quello frizzante. Il tutto mentre percorrete una futuristica caverna luminescente che esalta i sapori e regala un’esperienza totalizzante. E quando le calorie salgono troppo, fate una scorpacciata di nebbia al gusto vaniglia, nella camera sotto zero.

Percorrete il corridoio degli aromi, inebriatevi di afrori mielosi e ammirate blocchi di ghiaccio risalenti a oltre 60.000 anni fa. Con l’occasione, vi verranno spiegate le ragioni scientifiche dell’emicrania da ghiacciolo (avete presente quando ne mangiate uno troppo in fretta, e vi si ghiaccia la testa?), e potrete approfondire perfino il lato oscuro del gelato. In sale vietate ai minori di 18 anni, viene raccontato come negli anni ’80 in Scozia le organizzazioni criminali operassero grazie a furgoni da gelataio. Tant’è che a tutt’oggi ci si riferisce a quel periodo storico come alle “Guerre del Gelato di Glasgow” (Glasgow Ice Cream Wars).

L’idea, lanciata da Boompas & Parr e diversa da tutte le esperienze che avete mai fatto, è infatti di creare una sorta di “immersioni sensoriali” che coinvolgano e stimolino tutti i sensi, non solo le papille gustative; è un viaggio immersivo all’interno della storia del gelato inglese e europeo, con tutte le sue sfaccettature culturali.

E quando la pancia sarà piena, saziate anche la vostra curiosità adocchiando gli oltre 14.000 oggetti, i macchinari e carretti utilizzati per produrre, conservare e vendere il gelato: si tratta della collezione più grande al mondo.

Trovate tutti i riferimenti utili a SCOOP: A Wonderful Ice Cream World qui di seguito. E non dimenticate di fare una capatina al caffè del Museo, il Conehenge, dove potrete provare alcuni dei gusti più incredibili che vi capiteranno mai. Provare per credere.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0