TEMPO-LIBERO/MUSEI

Life in the Dark: le creature notturne al Natural History Museum

|
EU Network

Il Museo di Storia Naturale di Londra sta per avviare una spettacolare mostra sugli animali notturni, sui loro habitat e sui segreti della loro esistenza lontano dalla luce. Preparatevi a vivere un’esperienza magica, adatta a grandi e bambini.

Situato a Kensington, proprio vicino al Museo della Scienza e al Victoria and Albert Museum, è uno dei principali musei della città. Il Museo di Storia Naturale ospita 70 milioni di reperti organizzati in cinque sezioni, dalla botanica all’entomologia, dalla mineralogia alla paleontologia, passando per la zoologia.

Oltre alla bellezza del posto in sé (il palazzo risale al 1870), troverete pezzi davvero unici al mondo che vi lasceranno di stucco, come lo scheletro del Diplodocus nella Hall, gli esemplari di Dodo e il modello movente di Tirannosauro. Ma presto partirà qualcosa di nuovo e molto interessante: Life in the Dark, una mostra che vi immergerà nei meandri delle caverne e nelle profondità dei mari, a caccia degli insoliti animali che li abitano.

Creature misteriose e sfuggenti, che condividono l’altra parte del mondo, quella che noi -esseri diurni- non sperimentiamo mai, se non tirando l’alba tra un cocktail e l’altro.

La mostra sarà orientata alle famiglie, tant’è che i ragazzi sotto i 16 anni entrano gratis, ma lo spettacolo è garantito per tutti, adulti e bambini. A differenza di altre esposizioni simili, infatti, in questa la sensorialità gioca un ruolo fondamentale: si può toccare con mano gli animali notturni, sentire che odore ha una grotta di pipistrelli, raggiungere gli abissi respirando aria, e infine guardare il mondo con gli occhi di un boa di Puerto Rico. Sembra spaventoso, ma si tratta di un viaggio ricco di sorprese e perfino di inaspettata coccolosità, come quella che emana dai bradipi.


Un inquietante mostro degli abissi, lo spaventoso pesce lanterna

La mostra intende portare alla luce l’ecosistema ricco e diversificato che vive e prospera lontano dal sole, raccogliendo esemplari e specie precedentemente elusive e inaccessibili, dunque inconoscibili. Grazie alle tecnologie più moderne e all’avanzamento scientifico è possibile ammirare da vicino pesci degli abissi , mammiferi pericolosi e serpenti mortali, e scoprire come riescono a procacciarsi il cibo al buio, a formare coppie e a evitare i predatori.

“In qualunque momento,” spiega il Prof. Geoff Boxshall, responsabile della mostra, “metà del mondo brulica di vita, e sia il fondo dell’oceano che le caverne sono abitati da miriadi di specie. Perfino in assenza di luce, la vita ha trovato il modo di diffondersi.”

Potete ammirare Life in the Dark dal 13 luglio 2018 al 6 gennaio 2019. Sul sito ufficiale del Museo di Scienze Naturali troverete tutte le informazioni che vi servono e il sistema di prenotazione dei biglietti online; il costo è di £11.50 per gli adulti, e gratuito per i bambini fino a 16 anni (fino a un massimo di 3 bambini per adulto).

Indirizzo: Natural History Museum, Cromwell Rd, Kensington, London SW7 5BD

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1