Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

Natale a Londra: 5 cose da fare la sera del 25 dicembre

|
EU Network
AEMORGAN

Londra è senza ombra di dubbio la città per eccellenza che non si ferma mai. Ma persino la frenesia della City conosce un giorno – un singolo giorno all’anno – durante il quale tutto, o quasi, si ferma. Stiamo parlando naturalmente del 25 dicembre! Trascorrere Natale a Londra è un’esperienza quasi irreale, all’insegna di un’atmosfera soffusa e uno strano silenzio.

La tradizione vuole che si passi l’intera giornata con parenti, famiglia, partner o amici, ma se dopo un pranzo luculliano avete deciso di concedervi qualche passo per smaltire i kg appena acquisiti (non potendo fare altrimenti, dato che i mezzi pubblici non saranno attivi), o se semplicemente non volete rimanere a casa la sera, le opzioni disponibili non sono oggettivamente molte.

Natale a Londra: idee per la sera del 25 dicembre

Ma qualcosa da fare a Londra si trova sempre: ecco i nostri consigli per una serata di Natale diversa dal solito.

  • Passeggiare alla scoperta delle luminarie più belle: temperature e meteo permettendo (dovrebbero esserci circa 1-2 gradi), la sera di Natale è davvero il periodo ideale per godersi la città senza le tante macchine e i bus che di solito limitano la visuale, e sopratutto senza l’obbligo di fare lo slalom tra la folla. Lo spettacolo nello spettacolo è rappresentato dalle tante luminarie che abbelliscono la città: noi vi consigliamo di non perdervi quelle di Regent Street, Oxford Street, Carnaby, della piazza di Covent Garden ed Eccleston Yards.
  • Natale a teatro: vi avevamo già consigliato alcuni bellissimi musical in scena in questo periodo, ma vogliamo approfittare dell’occasione per segnalarvi un altro spettacolo, casualmente sempre in area Disney. Alle 19.30, presso l’Alexandra Palace è, infatti, di scena Peter Pan Goes Wrong, una nuova e divertente versione del celeberrimo racconto di J. M. Barrie in una versione metateatrale piena zeppa di contrattempi, errori tecnici e liti interne al cast. Il viaggio verso l’Isola che non c’è non è mai stata così surreale.
  • Un giro per pub: se per voi le celebrazioni natalizie sono indissolubilmente legate all’alcool, allora partecipare al Christmas Party Pub Crawl è praticamente un obbligo. Si tratta di un classico giro per pub, per l’esattezza 5, nell’arco di 3 ore, dalle 20 alle 23, che riesce a sopperire alla chiusura serale tipica di questa giornata speciale. Per tutte le informazioni e il costo del biglietto (nel quale sono compresi uno shot a bar più vari sconti su birre e drink) vi rimandiamo al sito ufficiale dell’iniziativa che parte da Leicester Square.
  • Volontariato: probabilmente non c’è periodo dell’anno più adatto per prendere il coraggio a due mani e buttarsi finalmente nell’avventura del volontariato. A Londra il fenomeno dei senzatetto è sempre all’ordine del giorno e la sera di Natale può essere davvero dura per chi ha perso tutto, pertanto una persona in più è sempre gradita alla mensa organizzata per i bisognosi. Ma anche gli anziani che trascorrono la sera di Natale da soli gradiscono l’altrui compagnia. Pertanto cercate la charity può vicina a voi e informatevi sulla disponibilità di posti liberi.
  • Una serata da marziani: fino a tarda sera potete visitare il Jeff Wayne’s The War of The Worlds. Un’esperienza immersiva che unisce l’ormai storico doppio album di rock opera alla realtà aumentata, la realtà virtuale, ologrammi e tutto l’armamentario messo a disposizione dalla tecnologia più recente. Il grande spazio dell’Old Metal Exchange di Leadenhall Street si trasformerà nella Londra vittoriana presa d’assalto dai marziani. Inoltre a metà spettacolo si farà una pausa al Red Weed Bar interno per tirare un po’ il fiato (l’esperienza infatti dura 110 minuti in tutto).
Il tuo voto: 0
Voti totali: 0