Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

Pizza Express riapre 13 ristoranti a Londra per le consegne a domicilio

|
EU Network
AEMORGAN

Uscire, vedere gli amici, andare al mare, fare una passeggiata in campagna, correre senza preoccupazioni. Sono tutte cose che ci sono mancate durante la prima fase del lockdown, in Italia come nel Regno Unito. Ma probabilmente, ciò che ha accomunato britannici e italiani nel nostalgico ricordo del periodo precedente alla pandemia da Coronavirus è stata una cosa sola: la mancanza della pizza.

Persino chi ha imparato a maneggiare il forno con maestria deve riconoscere che il prodotto finale di un pizzaiolo esperto è qualcosa che è difficilmente superabile. Fortunatamente l’allentamento del lockdown porta buone notizie quali, per esempio, la riapertura dei 13 ristoranti a Londra della catena Pizza Express.

A partire dalla prossima settimana, infatti, i punti vendita londinesi riapriranno i battenti unicamente per le consegne a domicilio, inizialmente per un periodo limitato di 10 giorni. Una finestra temporale durante la quale si cercherà comprendere in quale condizioni è possibile ritornare alla piena attività e consentire anche le consumazioni in loco.

A svelarlo è Zoe Bowley, manager per la sezione britannica e irlandese del franchise, che ha svelato anche come si riprenderà con menu limitati e nelle località più frequentate come Balham, Fulham e Notting Hill, dove le richieste arrivate via mail e messaggi social sono state tantissime.

È stata riservata grande attenzione al rispetto rigoroso dei protocolli di sicurezza, quindi i nostri team si sentono a loro agio nel poter dimostrare ai nostri clienti quanto ci teniamo a loro e assicurare l’alta qualità della pizza che riceveranno”, ha assicurato la dirigente.

Come ricorderanno tutti gli appassionati di pizza e dough ball, Pizza Express è stata costretta a chiudere tutti i propri ristoranti del Regno Unito a partire dal 23 marzo, nell’ambito delle disposizioni d’emergenza prevista per il lockdown generale. Tuttavia da giovedì 28 maggio Pizza Express tornerà a collaborare con Deliveroo per le consegne a domicilio. L’unica incognita riguarda le famose dough ball, che potrebbero non essere incluse nel menu, scorciato per cause di forza maggiore.

Naturalmente Pizza Express non è l’unica catena che sta progettando una ripresa delle attività, per quanto limitate alla consegna o domicilio. Tra i brand che si stanno preparando ci sono Burger King, KFC, McDonald’s (a inizio giugno riapriranno anche i McDrive), Subway, Nando’s, Starbucks e persino la catena di pub Wetherspoons si sta attrezzando per accogliere i clienti per il mese di giugno.

Pizza Express a Londra: i 13 ristoranti che riapriranno

Ecco i punti vendita che torneranno a garantire consegne a domicilio:

  • Chiswick
  • Notting Hill Gate
  • Ealing
  • Abbeville Road, Clapham
  • Shepherds Bush
  • Wandsworth Trinity Road
  • Greenwich
  • Belsize Park
  • Dulwich
  • Camden
  • Croydon George Street
  • Fulham Road
  • Balham.
Il tuo voto: 0
Voti totali: 0