Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

Ristoranti italiani a Londra: ecco la Milano anni ’50 della Latteria

|
EU Network
AEMORGAN

Lo stile delle latterie milanesi anni ’50 sbarca anche a Londra, una città che ormai può essere considerata al pari di New York come un vero e proprio ricettacolo dell’offerta culinaria globale. Il locale ripropone una tradizione piuttosto circostanziata del Belpaese, meno nota all’estero ma non per questo meno valida, e la porta in uno dei dintorni più hip del momento a Londra, ovvero Islington.

Un quartiere che, dopo essere stato rivalutato negli ultimi anni, sta accogliendo ristoranti e pub di tendenza, che stanno segnando lo stile della città. Non è dunque un caso che qui, al posto del ristorante gastronomico toscano Food Lab (quindi rimaniamo sempre in casa), sia sorta Latteria, un café vintage che aggiorna ai gusti e all’esigenza contemporanea l’atmosfera delle vecchie latterie meneghine.

Ristoranti italiani a Londra: il design vintage della Latteria

Il colpo d’occhio è immediato: una facciata di un forte colore rosso che ricorda gli anni ’50, un’insegna dal lettering retrò, mattoni bianchi a vista, pareti di vetro ricurve, banconi rivestiti in zinco, tavoli in formica, piastrelle diamantate e lampade sospese che richiamano la forma degli stampi per dolci. Un ristorante in cui domina la convivialità e l’informalità, dove gustare piatti semplici e genuini, che restituiscono i vecchi sapori della cucina italiana casereccia.

L’aspetto così curato (ed esotico o nostalgico, a seconda di chi lo osservi) non è affatto spontaneo, per così dire, ma è frutto di un lavoro di ricerca firmato dallo studio di architettura Vudafieri-Saverino Partners, nonché del ristoratore Giuliano Lotto (che a Londra ha già portato alcuni locali molto caratteristici come Banca, Zafferano e Ken Lo’s Memories Of China).

L’ispirazione è per l’appunto quella delle pasticcerie, paninoteche e pizzerie del capoluogo meneghino durante la ricostruzione nel Dopoguerra, quando a dominare era l’ottimismo e il sorriso. Un’atmosfera che stride un po’ con la frenesia londinese, presentandosi come un rifugio nostalgico dal caos urbano della capitale britannica.

Ristoranti italiani a Londra: menu e orari della Latteria

Latteria è aperta tutto il giorno e dal giovedì al sabato anche di sera. È infatti è possibile fermarsi per colazione, una pausa pranzo gustosa, una merenda all’antica o anche un aperitivo all’italiana, oltre che per cena.

La proposta dei due banconi bar prevede sia dolci – tra i quali cornetti, paste o cannoli alla siciliana – con i quali accompagnare il caffè, sia pizze molto gradite dai clienti (persino dai solitamente schizzinosi italiani), che addirittura arrivano a prenotarle. Il ristorante invece dispone di 70 posti, di cui 20 all’esterno, con due sale: la prima in ecopelle rossa, come in un tipico locale anni ’50, e la seconda più grande il cui perimetro è delineato da una grande panca in velluto.

I piatti che si possono leggere nel menu sono quelli della tradizione italiana, con una larga prevalenza di pasta fatta in casa ma anche tutta una serie di panini e sandwich adatti a un consumo gastronomico più britannico. Non mancano poi proposte per la colazione, sia salate che dolci, e durante il brunch c’è davvero da contenersi per non approfittare dell’ampiezza dell’offerta culinaria.

Orari:

  • domenica 09:00 – 17:00
  • martedì – mercoledì 08:30 – 18:30
  • giovedì – venerdì 08:30 – 22:00
  • sabato 09:00 – 22:00

Il tuo voto: 1
Voti totali: 1