Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/RISTORANTI

A Londra la migliore pizzeria italiana in Europa: ecco qual è!

|
EU Network
AEMORGAN

Fatta esclusione per la Campania e l’Italia più in generale, restereste sorpresi nello scoprire quante eccellenze è possibile trovare in giro per le città del Vecchio Continente. Per esempio, la migliore pizzeria napoletana d’Europa del 2019 la sfornano a Londra. E non è neppure l’unica che valga le pena di provare.

Stando alla classifica delle 50 migliori pizzerie europee stilata da “50 Top Pizza” , la prestigiosa guida online redatta da Luciano Pignataro, Albert Sapere e Barbara Guerra, se volete addentare una pizza fatta con tutti i crismi, non sarà necessario prendere l’aereo per tornare nel Bel Paese, né dovrete spendere cifre proibitive: il Regno Unito, infatti, si aggiudica ben 10 posizioni su 50, la Francia 8, la Germania 5, e le altre divise tra 23 nazioni tra cui anche Russia, Ucraina ed Estonia.

In cima al podio si posiziona 50 Kalò di Ciro Salvo, un angolo d’Italia vicino Trafalgar Square che serve un’ottima pizza napoletana, alta e magnificamente lievitata, ben condita con ingredienti di qualità e cotta nel forno a legna. I commenti degli utenti italiani su TripAdvisor non lasciano adito a dubbi: “una vera pizza alla napoletana” scrive uno e “Migliore pizzeria di Londra!” dice un altro, con tanto di punto esclamativo. L’unica nota dolente a voler essere pignoli è il prezzo, compreso tra le 15 e le 35£ a persona, ma d’altro canto siete pure nella City, che vi aspettavate.

Qui di seguito la top ten al completo:

  1. 50 Kalò di Ciro Salvo, Londra
  2. Bijou, Parigi
  3. Bæst, Copenhagen
  4. Ober Mamma
  5. Pizzeria Luca, Copenhagen
  6. Kytaly, Ginevra
  7. Lilia Napoli, Falkenberg (Svezia)
  8. Addommé, Londra
  9. L’antica pizzeria da Michele, Londra
  10. Gazzo, Berlino

Sono state comunque premiate anche pizzerie in Oceania (attraverso il “Premio Consorzio Tutela Prosecco DOC”), Asia (Concorso “S.Pellegrino & Acqua Panna”), Giappone (Premio “Olitalia”) e Africa (Premio “Solania”), e altri allori in giro per il mondo sono stati consegnati grazie al “Premio Città di Napoli.”

“Quest’anno,” chiosano i curatori, “abbiamo deciso di moltiplicare gli sforzi con l’intento di dare ai lettori e ai consumatori una guida sempre più esaustiva e completa, con un raggio d’azione quanto mai ampio. La pizza è un fenomeno globale che, senza rinunciare mai alla sua anima popolare, sta compiendo un’importante crescita in termini qualitativi. Pensiamo dunque sia giusto omaggiare e porre sotto i riflettori tutti quei nomi che, nel mondo, riescono a distinguersi per lo standing della loro offerta. Punto nevralgico dell’universo pizza rimane chiaramente l’Italia, a cui il progetto dedica le sue principali attenzioni, con un totale di oltre 1.000 pizzerie presenti in guida”.

E se anche a voi è venuta l’acquolina in bocca, niente paura, è perfettamente normale, e potete risolvere con una prenotazione d’urgenza al 50 Kalò di Ciro Salvo, al 7 di Northumberland Ave. a Westminster, WC2N 5BY. Dite che è in corso un’emergenza pizza-nostalgia. Loro capiranno.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0