Un ristorante esclusivamente a base di dolci? Esiste ed è a Londra!

Un ristorante esclusivamente a base di dolci? Esiste ed è a Londra!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Cari amici golosi, ci sono buone notizie in arrivo. Se anche voi, come me, vorreste vivere in un mondo in cui è possibile mangiare solo dolci, dovete sapere che il sogno diventa realtà… almeno per una sera: a Londra ha aperto il primo ristorante che propone portate interamente a base di dessert!

Il locale in questione è il The Café, che si trova all’interno dello storico e lussuoso Hotel Café Royal di Regent Street: mentre, durante il giorno, funzionerà come un normale bar-ristorante e sala da tè, la sera, dalle 6 alle 10, i menu saranno interamente composti da dolci.

L’idea è venuta a Sarah Barber, executive pastry chef del Royal Café, in precedenza assistente del famoso cuoco britannico Heston Bluementhal. “L’artisticità dei dessert mi ha sempre attratto molto ed è il motivo che mi ha spinto a intraprendere questa carriera. Qui a Londra è veramente difficile trovare posti decenti in cui mangiare dolci. Anche nei ristoranti stellati non si dà la giusta importanza ai dessert, relegati in fondo al menu”, ha detto la pasticcera all’Evening Standard, “Qui i dolci sono in prima linea – e tutte le portate sono leggere così che si possono fare molti assaggi”.

Nella cornice della bellissima strada dedicata allo shopping di lusso, all’interno di un ristorante con le pareti in marmo golden Sienna per rievocare l’atmosfera dei caffè viennesi del ‘700-800, sarà possibile gustare dessert dalle forme particolari e ricercate e dai colori vivaci e sgargianti. I menu di degustazione sono tre e a ognuno è abbinato un vino diverso.

La prima carte (per usare un francesismo), “Memories Of A Child”, propone tre portate ispirate alla tradizionale pasticceria britannica: crumble di rabarbaro alla vaniglia, Jaffa Cake – biscotti ricoperti di cioccolata e ripieni di marmellata all’arancia – e “Via Lattea” (formaggio di capra servito con miele selvatico e barbabietola grattugiata). Il costo del menu è £26. Per £42, però, potrete godervi il vero pezzo forte, il “Sarah in Wonderland”, menu ispirato ad Alice nel Paese delle meraviglie. Tra i 5 piatti che lo compongono, spiccano: il dessert “La Regina di Cuori” a base di lamponi, champagne e rose; “Il cappellaio Matto” – torta foresta nera con ciliegie e kirsch – e “Eat me, Drink me”, un cocktail al cioccolato e arachidi. Infine, se siete indecisi, potete optare per il “Pick N Mix” che offre la scelta di quattro dessert tra quelli che compongono gli altri due menu. Prezzo £42.

E visto che siamo in clima pasquale, Sarah Barber ha creato anche Uova di Pasqua al cioccolato al latte ripiene di cioccolata al caramello e rifinite con spray luccicante color argento al latte, acquistabili a £20 l’uno.

Se non vedete l’ora di assaggiare queste delizie, non vi resta che collegarvi sul sito del Café Royal e prenotare la vostra cena.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti