TEMPO-LIBERO

Romantici a Notting Hill? Scoprite Holland Park!

|


cascataVoglia di romanticismo? Notting Hill addicted? Allora avrete sicuramente esplorato in lungo e in largo i dintorni di Portobello Road e di Notting Hill appunto, per cercare i luoghi del film omonimo e ricrearne la magia. Se siete dei veri appassionati saprete sicuramente che il giardino visitato dai protagonisti è il Rosmead Garden ed è privato e dunque aperto al pubblico soltanto in occasioni particolari.
Niente paura però, se fiori, romance e atmosfere mozzafiato sono quello di cui siete alla ricerca, a pochi minuti a piedi da Notting Hill Gate si trova l’ingresso di Holland Park e, se pur abitando a Londra da qualche tempo, non ne avete ancora sentito parlare, dovete sicuramente rimediare!

Anche con le giornate che ormai si sono accorciate, le temperature in picchiata e l’inverno davvero alle porte, una visita ad Holland Park e ai suoi curatissimi giardini potrebbe trasformarsi infatti nel pomeriggio perfetto!
Il parco apparteneva in origine al Cope Castle, costruito da Sir Walter Cope nel XVII secolo e col passare del tempo rinominato Holland House dopo essere stato ereditato da Lady Rich, moglie del conte di Holland.

Oggi, a pochi passi dal centro di Notting Hill e dal brulichio del Portobello Market, Holland Park è una vera e propria oasi di pace in cui perdersi tra cespugli di rose, prati verdi e cascatelle.
Non mancano l’area caffetteria e un un ristorante, il Belvedere, ma se decidete di visitare il parco accertatevi di passeggiare sotto il porticato ricoperto da rampicanti e, soprattutto, di non perdere l’incantevole Kyoto Garden.

giardino_giapponeseDonato dalla camera di commercio di Kyoto nel 1991, l’incantevole giardino giapponese è un delizioso incrocio di sentieri, laghetti, cascate e ponticelli. Piccolo e raccolto è ideale per una pausa romantica lontani dal caos cittadino o per ricaricare le pile ricominciando con più vigore lo shopping pre natalizio!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0