TEMPO-LIBERO

Rubens e la sua eredità in mostra a Londra alla Royal Academy of Arts

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Si chiama “Rubens and His Legacy” ed è una mostra in scena a Londra, alla Royal Academy of Arts, dedicata al maestro fiammingo Rubens che si formò in Italia. La sua opera può considerarsi l’archetipo del barocco ed ha aperto la via al tumultuante barocco europeo, nordico e francese in particolar modo.

Le 130 opere esposte non appartengono solamente a Rubens ma si estendono a Van Dyck e Cezanne, a Delacroix e De Kooning e altri artisti che dopo aver studiato la sua arte, hanno in qualche modo avuto la sua influenza con altri stili in epoche diverse che arrivano fino al Novecento.

L’esposizione è organizzata in maniera tematica e si divide in sei sfere: poesia, eleganza, potere, desiderio, compassione e violenza, tutti tratti caratteristici che mostrano quella che è stata l’arte di Rubens.

Tra le opere esposte ci sono  Giardino dell’Amore” e “La caccia alla tigre, al leone e al leopardo”, entrambi oli su tela, che dipinse al ritorno dal viaggio in Italia che fece tra Venezia e Roma e dove fu pittore per i Gonzaga a Mantova.

Sarà possibile visitare la mostra fino al 10 Aprile prossimo, alla Royal Academy of Arts. Maggiori informazioni sull’esposizione e sul prezzo dei biglietti, nonché degli orari di apertura al pubblico potete trovarli sul sito ufficiale della Academy.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto