Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

Torna la Selfie Factory a Londra, il pop-up per il selfie perfetto

|
EU Network
AEMORGAN

La nostra epoca probabilmente, tra le varie altre cose, verrà ricordata come l’epoca del narcisismo estremo: grazie alla moltiplicazione e al miglioramento dei supporti tecnologici le immagini che ci ritraggono sono aumentate a dismisura e il gesto di scattarsi una foto per condividerla sui social è diventato qualcosa di automatico, che facciamo senza nemmeno pensarci.

Lungi, dal voler dare un giudizio su questa tendenza, c’è però da rilevare che molti dei selfie che si vedono in giro sono ben poco professionali e necessiterebbero di una cura maggiore, in particolare per quanto riguarda gli sfondi.

Ecco perché il ritorno del pop-up The Selfie Factory a Londra ci sembra un ottimo modo per sensibilizzare gli aspiranti narcisti al corretto uso dell’autoscatto.

The Selfie Factory a Londra: cosa troverete

Diciamolo subito: se non vi piace il colore rosa è meglio che vi teniate distanti dall’iniziativa che si tiene presso l’Icon Outlet all’O2, in quanto è esattamente la dominante cromatica dell’operazione .

Ispirato da un viaggio a Los Angeles, questo temporary show è una mostra interattiva composta da 10 installazioni che hanno due cose in comune: il rosa, per l’appunto, e un altissimo coefficiente di fotogenia.

Potrete così trovare una stanza con una piscina gigante di palline, un muro composto da ciambelle, un supermercato tutto in rosa, una distesa di ali da angelo, un campo di fiori e molto molto altro ancora.

Questa la lista ufficiale delle stanze che potrete trovare:

  • Flamingo Room
  • Bath Room
  • Diner
  • Launderette
  • (New) Safe Room
  • Supermarket
  • Flower Room

Come ha affermato il direttore della Selfie Factory, Will Bower: “Il nostro scopo è creare l’ambiente ideale dove tutti possono entrare, divertirsi e uscire con tantissime foto da mostrare ai loro amici“.

Insomma, caricate il vostro cellulare, cancellate le vecchie foto che non vi servono più e armatevi di tanta pazienza…ma non troppa. Sì, perché ci sono tre tipologie di biglietti: da 30 o 60 minuti o valevoli per tutto il giorno.

Attenzione, perché non ci saranno fotografi professionisti in giro per le location, per cui se il vostro telefono è troppo antico per scattare foto soddisfacenti è il caso che vi facciate accompagnare da un amico o un partner più tecnologicamente avanzato.

The Selfie Factory a Londra: biglietti e informazioni utili

Le sessioni iniziano, a seconda dell’affollamento, ogni mezz’ora o ora completa e generalmente ci sono pause di 10-15 minuti per permettere al gruppo precedente di lasciare le stanze.

Sicuramente vorrete portare con voi un cambio per avere selfie con tanti outfit differenti, ma per addobbarvi dovrete usare i bagni pubblici dell’O2, in quanto la location non dispone di strutture adatte o spogliatoi.

Biglietti:

  • 30 minuti – 6 sterline
  • 1 ora – 10 sterline
  • Pass giornaliero – 20 sterline
  • Gratis per i bambini sotto i due anni

È fortemente consigliato recarsi sul sito ufficiale prenotare i biglietti per l’esperienza, che si terrà fino al 12 marzo.

Il tuo voto: 1
Voti totali: 1