Dopo 80 anni il teatro vittoriano dell’Alexandra Palace ritorna a splendere

Dopo 80 anni il teatro vittoriano dell’Alexandra Palace ritorna a splendere

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Un affascinante teatro nascosto all’interno di Alexandra Palace, edificio vittoriano situato a nord di Londra tra Wood Green e Muswell Hill, a breve riprenderà di nuovo vita dopo essere stato inutilizzato per ben ottant’anni.

Il teatro vittoriano, inaugurato per la prima volta nel 1875, era stato costruito per intrattenere un pubblico di 2500 persone attraverso opere teatrali, commedie, balletti e pantomime di ogni tipo. Cessata la sua attività artistica, per quasi un secolo, l’enorme spazio era rimasto abbandonato a sé stesso, divenendo per un periodo anche un rifugio per gli immigrati.

Grazie ad una campagna fondi di grande successo, finalmente quell’affascinante teatro ritornerà ad avere la sua funzione iniziale ed entro il 2018 sarà tramutato in uno spazio polifunzionale che ospiterà spettacoli teatrali, cabaret dal vivo, eventi musicali e di intrattenimento in genere.

Il progetto di riqualifica investirà tutta l’ala est di Alexandra Palace ed avrà un costo di 26 milioni di sterline. Molte caratteristiche della struttura iniziale del teatro, rimaste intatte nel tempo, verranno conservate come i dipinti sulle pareti, le balconate della struttura e l’imponente macchina scenica che permetteva agli attori di un tempo di eseguire fantastici voli in aria per poi scomparire al di là del palco. In un altro punto dell’ala est del palazzo sarà, invece, inaugurato uno spazio innovativo aperto al pubblico che accoglierà mostre di manufatti, fotografie e film storici che si credevano perduti o distrutti.

In questo modo non solo il teatro, ma tutto l’ Alexandra Palace, tornerà a splendere di luce propria, così come ha affermato lo stesso Louise Stewart, direttore esecutivo del progetto “Alexandra Park & Palace Charitable Trust”: ”

“Il pubblico ha aspettato a lungo di vedere questo posto spettacolare, situato in alto sulla collina a nord di Londra, e per questo ha voluto riportarlo al suo antico splendore e alla gloria di un tempo. È un evento incredibilmente eccitante e già sappiamo che entro l’anno prossimo avremo fatto un grande passo in avanti. […] L’Alexandra Palace è sempre stato audace e persino radicale nelle sue attività. Nel 1898 ha ospitato una replica delle “Piramidi del Cairo” e addirittura una ricreazione degli ultimi giorni di Pompei sotto forma di uno spettacolo di fuochi d’artificio. Uno spazio del genere è stato e deve essere ancora inteso come un luogo dove le persone possono rilassarsi lontano dalla frenesia della città e godere di eventi culturali e di intrattenimento a livello mondiale“.

 

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti