TEMPO-LIBERO

Vault Festival: magia, arte e spettacolo nei sotterranei della stazione di Waterloo

|
EU Network

Chiudete gli occhi, fate un bel respiro e mettete in moto la vostra fantasia. Ecco, ora immaginate di incappare in un labirinto di tunnel sotterranei in cui gli artisti più disparati si esibiscono mescolando le forme d’arte più antiche a quelle più moderne. Un’atmosfera magica, seducente, degna di una delle visionarie pellicole di Tim Burton.

Ora aprite gli occhi e pensate a quel celebre claim del recente passato che recitava, in maniera lievemente provocatoria, ma indiscutibilmente evocativa, “se non lo trovi a Londra non esiste“.

Ed è infatti proprio a Londra che lo trovi: si tratta del Vault Festival, ospitato nelle gallerie sotto la stazione di Waterloo e che ogni anno, a partire da gennaio e fino a marzo, mette in scena circa 10 spettacoli a settimana fra danza, musica, arti circensi, teatro sperimentale, Street art e molto altro ancora.

Una rassegna artistica variegata e poliedrica, in grado di ispirare e coinvolgere, stimolare e veicolare l’attenzione di chi ancora crede che la capitale inglese possa placare gli animi inquieti di chi fugge dalla monotonia del “normale”, dalla noia del “già visto”.

Cornice degli eventi è un suggestivo labirinto di cunicoli sotterranei, reso uno dei luoghi più innovativi e stimolanti di Londra dal talento degli artisti con la bomboletta: le soffuse luci dei neon illuminano le pareti di graffiti, esaltando un luogo capace di emozionare, coinvolgendo anche l’occhio meno attento.

Il punto di partenza per questa discesa nel paradiso dell'”arte sotterranea” è Leake Street, riferimento assoluto per gli artisti londinesi, un posto in cui l’arte dei graffiti non è solo tollerata, ma incoraggiata e stimolata. Non è un caso, infatti, che questa strada sia stata ribattezzata “Banksy Street”.

Non vi piace il sottosuolo? Nessuna paura! Quei geni del Vault hanno pensato a tutto.
La stessa compagnia di artisti che gestisce il festival è, infatti, proprietaria di uno dei pub più suggestivi di Londra: una gigantesca luna siede fra i tavoli e un orribile paio di labbra rosse scintillanti sorride vivacemente ai bevitori.

E’ il Vaulty Towers, un pub con un teatro all’interno o forse un teatro con annesso un pub. Non importa. Ciò che davvero conta è la capacità di questo posto di catturare l’attenzione di chiunque metta piede al suo interno. Un luogo che rispecchia in pieno lo spirito del Festival.

Chi deciderà di perdersi nei suggestivi meandri del Vault Festival scoprirà che il sottosuolo di Londra non è solo quell’ascensore orizzontale chiamato Tube, ma anche un luogo animato dall’assordante richiamo dell’arte.

Provare per credere.

Il Festival sarà aperto fino al 18 marzo, dal mercoledì alla domenica con orari diversi. Vi invitiamo a consultare il sito ufficiale per avere maggiori dettagli. Biglietti a partire da £5.00

Il tuo voto: 5
Voti totali: 4