TEMPO-LIBERO/WEEK-END

5 cose low cost da fare a Londra nel week end del 30 e 31 maggio

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Finita già la settimana lavorativa resa breve dal bank holiday (per i fortunati che lo festeggiano) ci apprestiamo di nuovo a un fine settimana con pochi quid in tasca. Ma non tutto si deve pagare fortunatamente, soprattutto adesso che SEMBRA, incrociamo le dita, corna a terra e tocchiamo ferro, sia arrivato il bel tempo. E allora qualche attività outdoor tra le 5 cose low cost da fare a Londra il week end del 30 e 31 maggio ci sta tutta.

1. Cammina che ti passa

Infatti cominciamo proprio da un evento organizzato nientemeno che dalla Trasport of London. Sì, la principale responsabile dei nostri tormenti nell’arrivare a fine mese, che si diverte ad aumentare le tariffe di metro e bus anno dopo anno, ha deciso di fare ammenda per un paio di giorni con un week end di camminate gratuite. Che detta così sembra che mo’ ci tocca anche pagare per camminare a Londra (e la cosa non mi meraviglierebbe). Ovviamente la nota gratis diventa di rilievo quando parliamo di percorsi pianificati e guidati. Sono 40 in tutto: date un occhio all’intera lista delle free walk qui.

2. Salta e batti il record

Se vi sentite carichi di energia grazie alla primavera in arrivo (momento: ma non siamo quasi a giugno?) perché non canalizzarla tutta in un tentativo di stabilire un record collettivo ed entrare nel Guinness dei Primati? È quello che succederà sabato 30 maggio dalle 9.30 a Wandsworth Common , dove si cercherà di radunare il maggior numero possibile di persone che eseguiranno degli jump squat simultaneamente. Devo spiegarvi che cos’è uno jump squat? Non credo proprio (non mettetemi in imbarazzo). E comunque per tutte le informazioni sul caso c’è la pagina di Eventbrite: la partecipazione è gratuita, ma va prenotata.

3. Strade libere dal caos

Sempre più all’aria aperta. Per la prima volta a Londra delle strade verranno chiuse al traffico per essere restituite alla cittadinanza attiva. Il primo Open Streets London si terrà sabato 30 maggio, dalle 11 alle 16, su Great Suffolk Street a Southwark.Vi saranno numerose attività per adulti e bambini e potete ottenere tutte le informazioni sul sito ufficiale. La domanda che mi pongo io adesso è: ma in una città così avanti come Londra non ci sono ancora arrivati al concetto di ZTL?

4. Tira i dadi e pesca una carta

E ora un evento che si svolge al chiuso, e per questo infatti si paga, anche se poco. La Beer Hive Brewery a Loughborough Junction comincerà a organizzare per l’estate, ogni due domeniche, dei board games afternoons. Si passa il pomeriggio a giocare ai giochi da tavolo offerti dal locale, o si può portare il proprio. Si pagano solo £5 per tenere il tavolo. L’appuntamento è domenica 31 maggio dalle 14 alle 19, e trovate le info sulla pagina facebook dell’evento. Se poi vi piace così tanto, e non ce la fate ad aspettare altre due settimane, vi ricordiamo che c’è sempre il board game cafe Draughts.

5. Cinema italiano

E finiamo non solo indoor, ma anche al buio, ma per un evento di cui si è parlato molto nelle ultime settimane. Paola Cortellesi presenta infatti al cinema Genesis di Mile End il suo film Scusate se esisto, che proprio a Londra si svolge in parte. La proiezione sarà seguita da una sessione di domande e risposte con la Cortellesi stessa. E conoscendo il personaggio credo proprio che tra film e dopo film ci scappa più di una risata. I biglietti costano tra gli 8.50 e i 10 pound e si prenotano a questa pagina. Buona visione!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto