Le 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 3 e 4 giugno

Le 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 3 e 4 giugno

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

E così è passata anche l’estate, con quasi tre giorni di caldo e sole, e nel frattempo è arrivato giugno. Ma no, si scherza dai, lo sappiamo (o speriamo) che è stato solo un anticipo di estate, una finta insomma. Quindi basta controllare le previsioni del tempo e goderci un altro finesettimana, dando prima un’occhiata alle cinque cose low cost da fare a  Londra nel weekend del 4 e 5 giugno:

1. Svela i tuoi segreti

Hai un segreto inconfessabile che ti pesa sulla coscienza? Fino a domenica 4 giugno puoi metterli nero su bianco e consegnarli anonimamente presso l’installazione dell’artista Candy Change presso l’Hilton London Bankside a Southbank (stazione della metro Southwark). I biglietti in seguito vengono appesi su un pannello di legno e si possono leggere. Fra i più esilaranti: ho votato a favore della Brexit anche se il mio fidanzato è straniero. Non avrete fatto qualcosa di più grave di questo, vero?

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

2. Creare con la carta

Amanti del fai da te e dei lavoretti manuali, questo è l’evento che fa per voi. Sabato 3 giugno presso il negozio di mobili West ELm (stazione della metro Tottenham Court Road) Erin Hung, fondatrice di BerinMade, azienda di cartoleria pensata su misura, organizza laboratori per realizzare decorazioni, scegliendo tra fiori giganti, gemme in tre dimensioni e biglietti a forma di gemma. Biglietti a partire da 7£.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

3. Far festa in una chiesa

Che nel Regno Unito le chiese e le cappelle vengano usati per molteplici usi, non per forza religiosi, ad esempio per ospitare un mercatino vintage, non è una novità. E così domenica 4 giugno a partire dalle 12.30 la Westminster Chapel organizza il suo annuale Street Party ad ingresso gratuito. Musica dal vivo, un piccolo “zoo” con animali da allevamento tipo maiali, conigli, galline, ma anche banchetti di cibo vegano. Il tutto a due passi dal palazzo della regina Elisabetta (stazione della metro St James Park).

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

4. Un padiglione anche per Dulwich

Il 23 giugno viene inaugurato il Serpentine Pavillion, il padiglione temporaneo che viene progettato e realizzato ogni anno su commissione delle Serpentine Galleries nel cuore di Hyde Park. E la Dulwich Picture Gallery (stazione ferroviaria West Dulwich o North Dulwich) quest’anno frega sul tempo i concorrenti, inaugurando venerdì 2 giugno il proprio spazio, il Dulwich Pavillion, che rimarrà aperto fino all’8 ottobre. Ingresso gratuito e tanti eventi per cui non serve pagare il biglietto.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

5. Street art

Il Brockley Street Art Festival richiama artisti nazionali ed internazionali per una settimana di street art, dal 2 al 10 giugno, nella vibrante area sud est della città, in varie location (stazioni Brockley e Honor Oak Park della Southern Railways o dell’Overground ). Non solo si potrà assistere dal vivo alla realizzazione di murales, ma si potrà anche mettere a frutto la propria creatività (su fogli di carta però). Consultare il sito del festival per scoprire tutti gli altri eventi, molti ad ingresso gratuito.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti