Logo Londra Da Vivere
TRASPORTI/AEROPORTI

Da dicembre una compagnia aerea low cost sbarca a Londra!

|
EU Network
AEMORGAN

Ottime notizie per i viaggiatori, sopratutto in un periodo di forte incertezza e limitazioni stringenti come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia da Coronavirus. L’aeroporto londinese di Heathrow, infatti, diventerà presto una delle mete di una grande compagnia low cost specializzata in lunghi viaggi internazionali.

Stiamo parlando dell’indiana SpiceJet Limited, i cui portavoce hanno dichiarato che a partire dal 4 dicembre effettuerà le tratte Nuova Delhi – Londra e Mumbai – Londra. Si prevede che il vettore garantirà due viaggi settimanali tra le due capitali e uno alla settimana tra Mumbai e Londra.

Il mezzo prescelto è un Airbus A330 da poco acquisito proprio per le operazioni di lunga durata: stiamo parlando di un velivolo da 371 posti, che comprende anche una business class da 18 sedili. Tuttavia anche la classe economica è dotata di dispositivi per l’intrattenimento durante le lunghe traversate aeree.

Il manager Ajay Singh ha dichiarato che la capitale britannica è la prima tratta a lungo raggio della SpiceJet, ma in futuro saranno annunciate nuove mete. Rimangono da chiarire le inevitabili e fondate incognite relativa alla sicurezza.

I voli della SpiceJet sono, infatti, inseriti all’interno di un accordo sul trasporto aereo tra Regno Unito e India: si tratta di un corridoio che permette alle compagnie delle due nazioni di far volare passeggeri da una parte all’altra senza restrizioni. L’India ha stipulato accordi simili con molte altre nazioni come gli Stati Uniti, la Francia, il Canada e il Giappone.

Tuttavia, proprio per ottemperare alle normative in tema di profilassi per il Covid-19, durante la pandemia è consentito il volo solo a specifiche categorie di passeggeri come gli indiani privi di residenza e coloro che da tempo posseggono un visto o documento di identità britannico.

Questi accordi sono temporanei e hanno come obiettivo quello di fornire una spinta ai servizi di trasporti commerciali, nel momento in cui la maggior parte dei confini rimangono chiusi per la pandemia. Starà a SpiceJet comportarsi bene in questi mesi per inserirsi in un mercato di nicchia che vede quali concorrenti principali giganti come British Airways e Virgin Atlantic e le indiane Air India e Vistara.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1