TRASPORTI/AUTOBUS

Hopper bus ticket: in arrivo il biglietto orario per spostarsi a Londra

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

 

AGGIORNAMENTO: 06 SETTEMBRE 2016. Ci siamo: il biglietto orario del bus al costo di £1.50 potrà essere utilizzato dalla prossima settimana, ossi a partire da lunedì 12 settembre! Sarà automaticamente disponibile per chi viaggia usando la carta di credito contactless o la Oyster con formula pay-as-you-go. È stato confermato che per il momento si potrà utilizzare lo hopper ticket per cambiare due bus o tram in un’ora. Solo dal 2018 il numero dei cambi effettuabili con il biglietto orario diventerà illimitato. “Insieme al nostro impegno a congelare le tariffe TfL, l’avvio degli Hopper il prossimo lunedì è parte dei nostri piani per rendere più accessibile la vita e il lavoro a Londra”, ha dichiarato il sindaco Sadiq Khan. Positive anche le reazioni degli utenti: “Non vedo l’ora che entri in funzione il nuovo programma. Aiuterà molti viaggiatori”, “Sadiq Khan ha mantenuto la sua parola. Bellissime cose!”, sono solo alcuni dei commenti. Per maggiori informazioni, continuate a leggere l’articolo.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

11 MAGGIO 2016. Sadiq Khan è stato appena eletto sindaco di Londra e il primo provvedimento che ha preso riguarda i mezzi pubblici londinesi. In particolare, così come previsto nel suo programma elettorale, Khan ha annunciato l’introduzione di un nuovo biglietto dell’autobus, il così detto “Hopper” bus ticket.

Il nuovo biglietto avrà la durata di un’ora e quindi permetterà ai londinesi di muoversi per la città utilizzando più di un bus; una vera novità e un risparmio non da poco per chi ha necessità di cambiare più di un mezzo per arrivare a destinazione, visto che questo ticket avrà lo stesso prezzo di una corsa singola in bus – £1.50. Gli Hopper ticket saranno introdotti a settembre e saranno disponibili automaticamente per tutti coloro che viaggiano con la Oyster o la carta di credito contactless per pagamenti con la formula pay-as-you-go, ma inizialmente si potrà solo usufruire di due corse in un’ora con la tariffa agevolata. Il programma di Sadiq Khan prevedeva originariamente la possibilità di viaggiare su un numero di bus illimitato per un’ora, ma al momento la TfL sembra non in grado di poter fornire questo servizio. Solo dal 2018, si potrà cambiare molteplici bus al prezzo di £1.50.

Tale provvedimento è un primo passo in avanti per far fronte agli elevati costi dei mezzi di trasporto della capitale, che gravano su moltissimi lavoratori, specialmente quelli a basso reddito. “A Londra, il prezzo di una corsa è salito costantemente negli ultimi anni e adesso che sono sindaco sono determinato a prevenire che i costi di viaggio diventino un ostacolo al lavoro”, ha detto Khan, “La tariffa Hopper renderà la vita meno costosa a milioni di londinesi, e servirà ad assicurare che tutti abbiano la possibilità di viaggiare per la città”. Basta pensare che sono state circa 2,5 miliardi le corse di bus effettuate nella capitale nel 2015, con 600 di viaggi pagati tramite pay-as-you-go e circa 86 milioni di viaggiatori che hanno bisogno di prendere più di un bus nell’arco di un’ora. “Questa nuova opzione sarà vantaggiosa per tantissimi dei nostri passeggeri. Per molti l’unica possibilità di andare da un posto a un altro è prendendo più di bus”, ha dichiarato il capo della TfL Mike Brown, “Questo biglietto ci permetterà di venire incontro alle necessità di quei londinesi che vivono o lavorano in aree che non sono ben servite dalla Tube o dal servizio ferroviario”.

Tuttavia, l’idea di un biglietto orario fu già proposta nel 2009 da Caroline Pidgeon (candidata contro Khan alle elezioni dello scorso 5 maggio per i Lib Dem), ma la proposta venne sempre rigettata dall’ex sindaco Boris Johnson. Cambiamenti in vista dunque con il sindaco laburista che non si fermeranno solamente all’Hopper ticket: “Questo è solo l’inizio del mio programma per assicurare che muoversi per Londra sia accessibile a tutti, un impegno che include il congelamento della tariffe della TfL per quattro anni, a beneficio di milioni di persone”.

Un inizio anche dal valore simbolico per Sadiq Khan il cui padre era autista di bus sulla linea 44: “Mio padre guidava i bus della linea 44 e i trasporti di Londra sono stati sempre un’importante parte della mia vita”, ha detto il neo-sindaco.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto