TRASPORTI/MAPPE

La mappa che vi dice quanto dovete guadagnare per comprare casa a Londra

|


Comprare casa è un sogno per molti, soprattutto per noi italiani e a maggior ragione per coloro che risiedono all’estero. Il problema è che il mercato di Londra è carissimo, e non offre mutui molto abbordabili, ma c’è una buona notizia: non tutte le aree della città costano allo stesso modo, e resterete sorpresi nel constatare come in realtà -spostandosi un po’ dal centro- si riesca a comprare un bell’appartamento a prezzi meno indecenti. Vi mostriamo una speciale mappa che mostra quando dovreste guadagnare per potervi permettere una casa a Londra nei pressi di una fermata metro, delle stazioni Overground e DLR.

I canoni con cui è stata redatta sono semplici ma rigorosi. Un kilometro massimo di distanza dalla fermata, mutuo di 25 anni e una sola camera da letto, oltreché un minimo di disponibilità economica per dare inizio all’investimento.

Grazie alla ragionevole efficienza e alla diffusione dei mezzi pubblici nella città, la maggior parte dei cittadini -quelli con un salario nella media- sceglie di vivere fuori dal centro e dalle zone più care per acquistare l’agognato immobile.  Ma di che stipendi parliamo, esattamente,? La risposta l’ha data TotallyMoney, con una classifica che rivela a colpo d’occhio se una zona fa per voi o meno.

Scorrendo la mappa, scopriamo ad esempio che con un salario annuale medio-basso da 17.400£, è possibile chiedere e ottenere il mutuo per una casetta a Redbridge o Newbury Park; e se Londra Est non vi piace, potreste optare per Oakwood sulla Piccadilly line per poco più: sono richiesti appena 17.600£ l’anno,oppure 25.500£ per Croxley, a ridosso della Metropolitan line.

Si tratta di numeri che danno speranza a molti compatrioti d’Oltremanica, ma attenzione perché tutti i calcoli danno per scontata la disponibilità di una certa liquidità cash da corrispondere come anticipo all’acquisto, pari al 10% del valore dell’immobile. Dunque, per comprare casa a Croxley, dovrete poter disporre almeno di una ventina di migliaia di Sterline.

E c’è anche un’altra contropartita, che impatterà ancora di più sulla vostra qualità di vita; sebbene le due aree più economiche siano collegate direttamente col centro, da Redbridge e Newbury Park dovete calcolare comunque una mezz’ora di trasferta, prima di arrivare.

Le stazioni più costose, invece, risultano quelle di Mansion House, Hyde Park Corner e Knightsbridge, talmente ambìte da risultare inavvicinabili perfino per il Sindaco di Londra e per il Primo Ministro, visto che rispettivamente guadagnano 143.000 e 150.00£.

Date un’occhiata alla mappa, insomma, e chissà che non vi invogli a ripensare la vostra situazione abitativa; certo, significa doversi allontanare un po’ e soprattutto fare sacrifici maggiori, ma sul lungo termine potrebbe rivelarsi un ottimo investimento. L’affitto, in fin dei conti, libera da molte preoccupazioni ma è anche capitale buttato via.

Fate clic qui per visualizzare la mappa in alta risoluzione.

Il tuo voto: 4
Voti totali: 2

EU Network