TRASPORTI/METRO

Fissata la data dell’apertura della Elizabeth Line: tutti i dettagli

|
AEMORGAN
EU Network

Si sta finalmente per avverare uno dei sogni proibiti dei pendolari di Londra: la tanto attesa apertura della Elizabeth Line è infatti confermata, e più vicina che mai!

La data fissata per la cerimonia ufficiale è quella del 9 dicembre 2018. Non manca quindi molto per vedere il collegamento diretto e tanto agognato tra Paddington e Abbey Wood, per quanto non sia proprio tutto oro quel che luccica.

Purtroppo infatti la tappa di dicembre non è che la terza dell’intero progetto: TfL, la società che si occupa della gestione della linea che nel nome omaggia la regina Elisabetta II, dovrà poi ultimare la connessione tra la tranche Stratford-Shenfield e Paddington-Abbey Wood e quindi inserire Reading nel percorso e così unire le due sezioni orientale e occidentale.

La linea, che condivide cinque fermate con la Central Line ed è progettata per togliere un po’ di traffico da una delle tratte più percorse della metro, nella livrea sfoggia i colori viola e bianco proprio in onore della Regina.

Nel complesso la Elizabeth Line arriverà a servire 41 stazioni, 10 delle quali costruite da zero e 30 rinnovate per l’occasione.

 

elizabeth_line_percorso_stazioni

Al momento sono previste 24 corse ogni ora in entrambe le direzioni, per un totale di circa mezzo milione di passeggeri al giorno. In tutto, una volta ultimato il collegamento tra Heathrow e la parte di Central London, la durata del viaggio completo dovrebbe essere decurtata di circa venti minuti, arrivando così a 40.

Ma quanto costerà viaggiare sulla Elizabeth Line? Il sindaco Sadiq Khan e TfL hanno annunciato che i prezzi rispecchieranno quelli usuali della Tube, ma arrivare a Heathrow richiederà un extra, come avviene per la maggior parte delle metropolitane mondiali collegate a un aeroporto: dalla Zona 1 all’aeroporto, durante le ore di punta, costerà circa 12 sterline, 7 in più rispetto all’analogo percorso sulla Piccadilly Line.

Uno dei motivi d’orgoglio della Elizabeth Line sono le carrozze, lo stato dell’arte di questo particolare settore. La flotta sarà composta da 66 vagoni, che saranno lunghi 200 metri (quasi il doppio rispetto alla media di 108), potranno portare fino a 1500 passeggeri alla volta, potranno essere percorsi completamente e verranno dotati di aria condizionata e Wi-Fi libero.

Il massimo del comfort, dunque: d’altro canto si sono fatti attendere davvero a lungo!

Il tuo voto: 4
Voti totali: 1