TRASPORTI/METRO

UFFICIALE: la Night Tube apre ad agosto, ecco la data

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

AGGIORNAMENTO 23 MAGGIO 2016: Finalmente abbiamo la data ufficiale! La Night Tube entrerà in funzione venerdì 19 agosto sulla Central e la Victoria line, mentre dovremo aspettare l’autunno per avere il servizio 24 ore su 24 anche sulle altre linee coinvolte nel progetto, cioé Piccadilly, Jubilee e Northern. Ad annunciarlo il neo-sindaco Sadiq Khan, che si è molto impegnato sin da subito per migliorare il servizio di trasporti pubblici londinesi (vedi l’introduzione dell’Hopper Ticket per i bus). Adesso, dopo mesi e mesi di negoziazioni e con quasi un anno di ritardo su quanto previsto inizialmente, i londinesi potranno finalmente viaggiare in metro anche nelle ore notturne.

15 Marzo 2016: Non c’è ancora una data ufficiale ma, secondo quanto hanno riportato i maggiori quotidiani britannici, da agosto la Night Tube dovrebbe iniziare a funzionare (finalmente!). In base a quanto rivelato da alcune fonti, ad agosto sarà inaugurato il servizio notturno sulla Victoria e Jubilee Line, mentre per viaggiare di notte sulle altre linee interessate – Piccadilly, Northern e Central – dovremo aspettare settembre.

Se ciò fosse confermato, la Night Tube partirebbe con un anno di ritardo rispetto a quanto originariamente previsto: la data di avvio doveva infatti essere il 12 settembre 2015.

Il progetto era stato rimandato a data da destinarsi a causa del mancato accordo su turni di lavoro, condizioni di sicurezza e aumenti salariali tra i sindacati dei lavoratori e l’azienda di trasporti pubblici londinese Tfl. Tuttavia, nelle scorse settimane le negoziazioni si sono concluse con l’accettazione da parte dei due maggiori sindacati di lavoratori nel settore dei trasporti – RMT e Aslef – del contratto presentato da Tfl.

A questo punto manca solo il voto del terzo sindacato, il Transport Salaried Staffs Association and Unite, ma l’azienda di trasporti considera ormai i giochi fatti e sta programmando i preparativi per lanciare il servizio di metro notturna in estate. Gli autisti part-time assunti proprio in vista della Night Tube ricevono già uno stipendio da settembre scorso e stanno al momento completando il loro percorso di formazione.

“I nuovi autisti ora sanno cosa significa avere un sindacato forte che protegge i salari e le condizioni lavorative”, ha detto Finn Brennan, sindacalista di Aslef, “L’accordo negoziato garantisce alcuni benefici agli autisti permettendo loro di passare al lavoro full-time se vogliono”.

Brennen ha anche precisato che la Night Tube sarebbe potuta entrare in funzione prima se non fosse stato per la difficoltà di accordarsi con il Tfl. “Noi siamo sempre stati d’accordo sul progetto”, ha continuato Brennen, “una capitale così importante a livello mondiale come Londra deve avere un sistema di trasporti pubblici eccellenti. Siamo contenti di sapere che i passeggeri potranno viaggiare in metro tutta la notte a partire da agosto”.

Un portavoce del Tfl ha invece chiarito: “Non abbiamo ancora deciso la data ufficiale per l’inaugurazione della Night Tube, ma stiamo lavorando duramente affinché ciò avvenga il prima possibile”.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto