Logo Londra Da Vivere
TRASPORTI/METRO

Un quarto degli inglesi non indossa la mascherina sui mezzi pubblici: ecco le linee più pericolose

|
EU Network
AEMORGAN

Nonostante l’emergenza sanitaria non si sia ancora placata tanto da far passare Londra al livello di restrizioni più alto, una ricerca ha dimostrato che oltre un quarto dei cittadini inglesi rifiuta ancora di indossare la mascherina sui mezzi pubblici.

Lo studio sconvolgente è stato condotto da Nationwide Vehicle Contracts: secondo i dati registrati il 27% dei passeggeri ha ammesso di non indossare nessuna copertura facciale nel corso dei suoi viaggi.

I motivi di una scelta tanto irresponsabile in questo momento storico sono molteplici. Un londinese su 10 ha affermato semplicemente di “aver dimenticato di portarne una“, mentre il 5% crede addirittura che indossare una mascherina non faccia la differenza nella diffusione del contagio da coronavirus.

Per quanto riguarda i dati specifici legati alla metropolitana di Londra, la linea Circle è risultata la peggiore in quanto quasi la metà (48%) dei passeggeri ammette di non indossare una mascherina. A seguire troviamo la linea Hammersmith & City (44%) e la Central (43%).

Al contrario, la linea più sicura risulta la Metropolitan con il 73% dei passeggeri che dichiara di indossare sempre una mascherina, seguita dalla linea Victoria con il 71% e dalla Jubilee con il 64%.

A metà classifica si posizionano la linea Piccadilly con il 63% degli utenti che rispettano la norma, la linea Northern con il 59%, la linea Bakerloo e quella District con il 58%.

Nel complesso, quindi, lo studio ha constatato che il 72% dei londinesi afferma di indossare sempre una mascherina per il viso durante i viaggi. La capitale inglese non eguaglia Glasgow, che ha raggiunto una stima dell’86% di viaggiatori responsabili, ma di certo batte di molto Manchester che si aggiudica un primato più che negativo con una percentuale del 46%.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0