Logo Londra Da Vivere
TRASPORTI

Galateo della metropolitana di Londra: le regole auree secondo i suoi viaggiatori

|
EU Network
AEMORGAN

Londra sarà anche una città caotica e frenetica, a volte sino allo sfinimento, ma non va mai dimenticato quanto sia comodo prendere la metropolitana e arrivare praticamente ovunque grazie all’impressionate ramificazione della Tube.

Grazie ai costanti ampliamenti della rete e all’ammodernamento di quello che è uno dei mezzi di trasporto pubblico più antichi al mondo, i viaggiatori londinesi, dotati di un’indispensabile Oyster Card (a meno che non decidano di svenarsi), si spostano velocemente e in gran numero, da una parte all’altra della città.

L’amministrazione londinese sta spingendo sempre di più sul pedale sull’uso dei mezzi pubblici, volendo contribuire alla campagna ecologista che ha come scopo quello di arrestare il cambiamento climatico. Ciò vuol dire che gli utenti della metropolitana londinesi sono destinati ad aumentare sempre più, e quando una grande concentrazione di persone si ritrova nello stesso luogo c’è bisogno di regole, scritte e implicite.

Abbiamo dunque pensato di stilare una sorta di galateo per la metropolitana di Londra, consistente in alcuni semplici consigli per rendere più gradevole il viaggio tra una stazione e l’altra.

Galateo della metropolitana di Londra: le regole da seguire

  • Preparate sempre la vostra Oyster Card prima di arrivare al tornello, altrimenti intralcerete il passaggio.
  • Non fermatevi alla fine della scala mobile: anche se state aspettando qualcuno lo potete sempre recuperare pochi attendendolo pochi metri più in là.
  • Siate consapevoli dello spazio personale altrui: non siete a casa vostra, per cui sedetevi in modo composto, non divaricate eccessivamente braccia e gambe e mantenete una certa distanza di cortesia dagli altri.
  • Non fermatevi all’inizio della carrozza dopo aver varcato i portelloni: se potete confluite verso il centro, chi entra dopo di voi ve ne sarà grato.
  • Attenti al volume del vostro cellulare: che siano app, video, messaggi vocali, musica o conversazioni al telefono, usate le cuffie o impostate un volume umano.
  • I corrimani servono ad appoggiarvi le mani: lo dice il nome stesso, non c’è bisogno di scaricarvi tutto il corpo, con gran fastidio di chi vorrebbe aggrapparsi.
  • Non siate indecisi mentre camminate: chi si sposta da una corsia all’altra dei tornelli o cammina a zig zag facilmente provocherà l’irritazione di chi lo procede.
  • Toglietevi dalle spalle lo zaino prima di entrare in un vagone: dopo, se sovraffollato, non ne avrete più il controllo e occuperete il doppio dello spazio.
  • Lasciate il vostro posto a sedere a chi ne ha bisogno: se siete nel pieno delle forze e vedete entrare un anziano, una donna incinta o un bambino piccolo sarebbe meglio fare questo piccolo gesto di cortesia.
  • Lasciate uscire i passeggeri prima di entrare nel vagone (e magari non sgomitate troppo per guadagnare un posto).
  • Non occupate un posto vuoto depositandovi zaini, sacchetti della spesa o qualunque altro oggetto.
  • Se volete truccarvi nei vagoni cercate di non spargere rossetto o smalto sui vagoni.
  • Evitate di mangiare, in special modo se si tratta di cibi dall’odore molto pungente (junk food in primis).
  • La regola aurea della scala mobile: tenete sempre la destra, altrimenti sarete travolti da chi ha fretta e vuole saltare uno scalino semovente dopo l’altro.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0