TRASPORTI

Night Tube: tutto quello che c’è da sapere!

|


EU Network

La Night tube sarà ricordata nel futuro come la rivoluzione che migliorò la vita notturna e lavorativa di milioni di londinesi e turisti: da agosto 2016, finalmente è possibile viaggiare in metro anche a tarda notte, senza avere più il pungolo del “fare in tempo a prendere l’ultima metro” pur di non avventurarci in lunghi viaggi in autobus. Siete arrivati ora a Londra e volete capire come funziona il servizio? Ecco quali linee sono coinvolte, quale è la frequenza dei treni e gli orari effettuati.

Innanzitutto, la Night tube è un servizio che è attivo solo nei weekend, ma che ha facilitato molto la vita dei pendolari che lavorano o escono nel fine settimana. Prima della sua introduzione, infatti, gli ultimi treni della metropolitana partivano poco dopo mezzanotte e verso l’una di notte l’intera rete metro veniva chiusa. Con la night tube, si ha invece un servizio 24 ore su 24 partendo dal venerdì notte e arrivando alla domenica mattina.  

Tuttavia, il nuovo servizio coinvolge solamente cinque linee della metropolitana: Central, Northern, Piccadilly, Jubilee e Victoria. Non tutte e cinque le linee sono state aperte contemporaneamente: il 19 agosto 2016, data di avvio della Night tube, sono entrate in funzione Central e Victoria line, mentre abbiamo dovuto aspettare l’autunno per poter usufruire del servizio continuato anche sulla Northern, sulla Piccadilly e sulla Jubilee.

Attenzione comunque perché alcuni tratti di queste linee potrebbero comunque non essere serviti. Vediamo nello specifico quali sono le fermate interessate dal servizio notturno e ogni quanto passano i treni.

Central: sulla tratta da Ealing Broadway a Loughton è possibile viaggiare di notte con treni ogni 20 minuti, così come su quella tra White City e Hainault. Tuttavia, per chi deve spostarsi nelle zone centrali comprese tra White City e Leytonstone, ci sono treni ogni 10 minuti. Non sono invece serviti i tratti tra Loghton e Epping o Woodford e Hainault a est e quello tra North Action e West Ruislip a ovest.

Victoria: niente problemi per chi viaggia con la Victoria line. Dal 19 di agosto 2016 tutta la linea è coperta dal Night tube con treni che passano ogni 10 minuti.

Jubilee: come per la Victoria line, anche la Jubilee è interamente coperta – da Stanmore a Stratford – dal servizio notturno con frequenza di treni ogni 10 minuti.

Northern: i treni notturni viaggiano da Morden a High Barnet ogni 15 minuti e la frequenza è la stessa anche sulla tratta Morden-Edgware. Chi si muove nelle zone più centrali ha più treni a disposizione: da Morden a Camden Town, ci sono treni ogni 7 minuti e mezzo. Tuttavia, i treni notturni non opereno sul tratto che va da Bank a Mill Hill East.

Piccadilly: il tratto tra Crockfoster al terminal 5 dell’aeroporto di Heathrow è servito da treni ogni 10 minuti. Non c’è Night tube invece in direzione e dal terminal 4 così come tra Acton Town e Uxbridge via Rayners Line.

AGGIORNAMENTO 03 LUGLIO 2017. La Night Tube si espande: il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha annunciato che a dicembre 2017 entrerà in funzione il servizio notturno nei weekend anche sulla Overground nei tratti tra New Cross Gate e Dalston Junction, e poi fino a Highbury & Islington a partire dal 2018.

Ecco il video riassuntivo proposto dal Londonist:

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0