Night Tube: tutto quello che c’è da sapere!

Night Tube: tutto quello che c’è da sapere!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Manca poco più di un mese all’entrata in funzione della Night tube: finalmente potremo viaggiare in metro anche a tarda notte e non avremo più il pungolo del “fare in tempo a prendere l’ultima metro” pur di non avventurarci in lunghi viaggi in autobus. Per questo è importante capire fin da ora quando sarà in funzione la tube notturna, quali linee saranno coinvolte e quale sarà la frequenza dei treni.

Innanzitutto, la Night tube è un servizio che sarà attivato solo nei weekend, ma che faciliterà molto la vita dei pendolari che lavorano o escono nel fine settimana. Attualmente, infatti, gli ultimi treni della metropolitana partono poco dopo mezzanotte e verso l’una di notte l’intera rete metro viene chiusa. Con la night tube, si avrà invece un servizio 24 ore su 24 partendo dal venerdì notte e arrivando alla domenica mattina.  

Tuttavia, il nuovo servizio coinvolgerà solamente cinque linee della metropolitana: Central, Northern, Piccadilly, Jubilee e Victoria. Inoltre, non tutte e cinque le linee saranno operative di notte da subito: venerdì 19 agosto, data di avvio della Night tube, entreranno in funzione Central e Victoria line, mentre dovremo aspettare l’autunno per poter usufruire del servizio continuato anche sulla Northern, sulla Piccadilly e sulla Jubilee.

Attenzione, poi perché alcuni tratti di queste linee potrebbero comunque non essere serviti. Vediamo nello specifico quali sono le fermate interessate dal servizio notturno e ogni quanto passeranno i treni.

Central: sulla tratta da Ealing Broadway a Loughton sarà possibile viaggiare di notte con treni ogni 20 minuti, così come su quella tra White City e Hainault. Tuttavia, per chi deve spostarsi nelle zone centrali comprese tra White City e Leytonstone, ci saranno treni ogni 10 minuti. Non saranno invece serviti i tratti tra Loghton e Epping o Woodford e Hainault a est e quello tra North Action e West Ruislip a ovest.

Victoria: niente problemi per chi viaggia con la Victoria line. Dal 19 di agosto tutta la linea è coperta dal Night tube con treni che passano ogni 10 minuti.

Jubilee: come per la Victoria line, anche la Jubilee sarà interamente coperta – da Stanmore a Stratford – dal servizio notturno con frequenza di treni ogni 10 minuti. Unica differenza con la Victoria: avremo la night tube solo da autunno 2016!

Northern: a partire dall’autunno, avremo treni notturni da Morden a High Barnet ogni 15 minuti e la frequenza sarà la stessa anche sulla tratta Morden-Edgware. Chi si muove nelle zone più centrali avrà più treni a disposizione: da Morden a Camden Town, ci saranno treni ogni 7 minuti e mezzo. Tuttavia, i treni notturni non opereranno sul branch che va da Bank a Mill Hill East.

Piccadilly: il tratto tra Crockfoster al terminal 5 dell’aeroporto di Heathrow sarà servito da treni ogni 10 minuti. Non ci sarà Night tube invece in direzione e dal terminal 4 così come tra Acton Town e Uxbridge via Rayners Line.

Ecco il video riassuntivo proposto dal Londonist:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti