TRASPORTI

Prevista neve a Londra: “Il sistema di trasporti pubblici funzionerà”, rassicura il TfL

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

A Londra non si vede neve da un bel po’, ma le cose potrebbero cambiare nelle prossime ore: da stasera, sono infatti previste nevicate sulla capitale, che potrebbero portare anche all’accumularsi di 2-5 cm di neve, arrivando a 5-10 cm in alcune zone.

Londra bianca e innevata è certamente bellissima da osservare, ma prevalentemente dalla finestra di casa, se si può rimanere all’interno al calduccio e con una bella tazza di tè. Ben diversa è la situazione per i pendolari che devono affrontare la neve per andare a lavoro… dopo lo sciopero di lunedì, trovarsi nuovamente ad affrontare file chilometriche, mezzi in tilt o in ritardo non è proprio lo scenario più gradito.

Tuttavia, sembrano esserci buone novità all’orizzonte: il Transport for London ha assicurato che tutto il personale sta lavorando per assicurare che metro, bus, ferrovie e rete stradale non collassino quando il ghiaccio sarà arrivato a Londra.

Leon Daniels, Managing Director del Surface Transport alla TfL, ha detto: “Poiché Londra si prepara ad affrontare il freddo, vogliamo rassicurare i nostri clienti che abbiamo un piano ben pianificato e testato, coordinato con i Council di Londra, per mantenere le nostre strade e le reti stradali operative con la neve e il ghiaccio”.

“Il nostro staff lavora duramente in inverno spargendo sale per le strade, sghiacciando i binari e mantenendo le banchine sicuri e accessibili per il trasporto pubblico”, ha continuato.

TfL ha detto che più di 100mila tonnellate di sale sono state raccolte nei punti chiave della capitale e che sono sufficienti per coprire problemi di neve e ghiaccio per ben 139 giorni. 39 spazzaneve, quad bike e camion con pianali sono già in campo per mantenere pulite strade, marciapiedi e piste ciclabili.

Anche la London Overground e la DLR hanno in programma strategie anti neve. Inoltre, anche tutti i quartieri di Londra avranno un ruolo fondamentale per permettere alla città di continuare a muoversi. “I borough sono responsabili per il 95% delle strade londinesi e stanno lavorando a piani con il TfL e altri partner per assicurarsi che le strade principali della capitale siano sempre aperte durante l’inverno per motociclisti, ciclisti e pedoni”, ha detto Cllr Julian Bell, Presidente del London Councils’ Transport and Environment Committee.

“Si occuperanno anche di pulire le strade e assicurarsi che le necessarie deviazioni siano messe in atto. Si prega i viaggiatori di controllare le news sul traffico prima di spostarsi con il brutto tempo”, ha aggiunto. “Contattate il vostro borough se avete bisogno di informazioni su qualsiasi altra cosa stia accadendo nella vostra area, incluse le chiusure delle scuole”.  

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto