TRASPORTI

Ottenere il rimborso per i ritardi dei mezzi pubblici oggi è possibile con Reeclaim

|
EU Network

Probabilmente gli italiani che intendono trasferirsi a Londra sono vittime di un pregiudizio troppo positivo nei confronti dei mezzi pubblici cittadini: per quanto capillari e di buona qualità, i ritardi sono comunque all’ordine del giorno, e qualche volta la situazione può essere tranquillamente equiparata a quella di Milano e Roma.

Insomma, non è poi così difficile trovarsi ad aspettare la metropolitana a lungo e ingannare l’attesa leggendo un libro non è sempre possibile, soprattutto quando la banchina inizia a riempirsi all’inverosimile. E tutto ciò può essere molto irritante, quando si pensa ai prezzi tutt’altro che amichevoli della Oyster Card e delle varie forme di abbonamento.

Certo, chiedere un rimborso non è affatto impossibile e i criteri non sono poi così stringenti: basta aver subìto uno stop per più di 15 minuti per metro e DLR (o 30 per tram e bus e ferrovia urbana) e accertarsi di aver inoltrato la richiesta entro 28 giorni dall’incidente in oggetto. Tuttavia chi ha davvero il tempo o l’inclinazione di affrontare ogni volta la procedura online sul sito della Tfl?

Fortunatamente esiste un modo molto più semplice, ed è quello di affidarsi a Reeclaim, un sito internet basato su un algoritmo estremamente preciso: in pratica basta effettuare il log in con il proprio account della Tfl, associare la Oyster Card, una carta di credito e un device e il programma calcolerà in modo automatico se avete diritto al rimborso.

La cosa più bella è che la richiesta verrà inoltrata dal sito – il cui servizio è del tutto gratuito – e quindi potreste ritrovarvi sul conto somme di denaro di cui neanche sospettavate l’esistenza. Le reti coperte sono quelle della metropolitana, dei mezzi di superficie, della metropolitana leggera e della linea ferroviaria urbana.

La registrazione online a Reeclaim porta via al massimo 5 minuti, ed è davvero qualcosa cui tutti dovrebbero pensare anche per far valere i propri diritti di cittadini che necessitano di un servizio pubblico efficiente.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0