TRASPORTI/TAXI

Taxi privati a Londra: cosa sapere sui minicab

|
EU Network

Mini cab: costi, caratteristiche e come evitare truffe sui taxi a Londra

Avete bisogno di un taxi ma cercate un’alternativa che sia talvolta più economica oppure particolare, come una limousine? A Londra, oltre ai taxi ufficiali, conosciuti con il nome di black cabs, esistono anche i taxi privati con licenza, chiamati minicab. Se vi state chiedendo quali sono le differenze con i primi, come riconoscerli, come chiamarli e prenotarli e soprattutto se sono più economici, noi di Londra da Vivere siamo qui per darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno, dalle tariffe dei minicab a come verificare che siano sicuri ed evitare truffe e fregature. 

Taxi Londra: come funzionano i Minicab 

I mincab sono taxi privati con licenza riconosciuta dal Transport for London, da Uber a servizi con autista personale fino alle limousine. Rispetto ai black cabs tradizionali, sono le aziende private ad avere la licenza per operare su Londra e le loro auto possono essere prenotate in anticipo solo telefonicamente o tramite app. Questo significa che SOLO i black cabs hanno l’autorizzazione per essere fermati per strada o sostare nelle aree apposite in prossimità di aeroporti, stazioni, fermate e vie principali. Se un minicab vi offre una corsa per strada, sappiate quindi che è un taxi illegale e quindi potenzialmente poco sicuro (e una truffa).

Inoltre, al momento della prenotazione, l’azienda di taxi privata con licenza del TfL deve fornire una conferma di prenotazione che deve contenere al suo interno:

  • il numero di registrazione del taxi
  • il nome dell’autista
  • il nome di licenza privata dell’autista
  • quando possibile, la foto dell’autista

I taxi privati, così come i black cabs, possono essere di qualsiasi marca e colore (anche neri), ma, a differenza dei taxi ufficiali, non hanno un segnale giallo sopra il tettuccio. Inoltre, devono anche garantire l’accesso ai cani guida e ai disabili in carrozzina se hanno gli spazi necessari per trasportarla.

Come riconoscere un minicab: numero, targa, licenza

Per riconoscere un minicab legale, ecco le caratteristiche da tenere in considerazione:

  • Gli autisti devono avere un tesserino di riconoscimento e lo devono indossare sul luogo di lavoro. Il tesserino dimostra che gli autisti hanno la licenza di operatori privati riconosciuta dal TfL che deve indicare nome, foto e numero di licenza del tassista.
    taxi privato id
  • I taxi privati devono riportare un disco giallo sia sul vetro anteriore che posteriore. Il disco giallo deve mostrare: il numero di licenza di TfL, la data di scadenza della licenza, il numero di registrazione del veicolo e il numero di passeggeri che l’auto può trasportare. Auto e autisti hanno licenze diverse quindi controllate che ci siano entrambe.
    yellow disc taxi privati
  • Etichetta “pre-booked only”. Alcuni taxi hanno questo sticker, ma in realtà non è obbligatorio e non è una prova valida per dimostrare che l’auto ha licenza di taxi privato.
    etichetta pre-booked only taxi privati

Tariffe Mincab a Londra: tutti i costi dei taxi privati

Come abbiamo visto i minicab possono essere prenotati solo in anticipo telefonicamente o tramite apposita app. Le tariffe sono stabilite dal TfL e sono le seguenti:

  • sono calcolate con un tassametro che parte da un minimo di 2,60 sterline;
  • possono essere pagate con carta di credito (senza costi aggiuntivi);
  • a queste va aggiunta la mancia che si aggira attorno al 10% del costo della corsa;
  • sono più alte per le corse dall’aeroporto di Heathrow, per i giorni festivi come Natale e Capodanno e per le prenotazioni telefoniche.

Qua sotto trovate la tabella con tutti i costi e le tariffe dei black cabs, compresi i tragitti tra l’aeroporto di Heathrow e Londra.

tabella black cabs londra

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0