LAVORO/GUIDE-DOCUMENTI-UTILI

Lavorare come estetista a Londra: tutto quello che c’è da sapere!

|



Un lavoro sempre richiestissimo ovunque è quello di estatista (beautician o beauty therapist in inglese), quindi vediamo quali sono le opportunità per intraprendere questa carriera a Londra.

Generalmente nel Regno Unito si diventa estetista professionista ottenendo una qualifica di livello 3: si può frequentare dei corsi per avviarsi alla professione oppure trovare una posizione come assistente di un’estetista e specializzarsi mentre si lavora.

Si può studiare sia nei college che in strutture private (i costi in quest’ultimo caso saranno più alti): City & Guilds (C&G), ITEC, Edexcel e VTCT sono le organizzazioni a livello nazionale che offrono le principali qualifiche (es. C&G Level 2/3 (NVQ) Diploma in Beauty Therapy, Edexcel Level 2/3 (NVQ) Diploma in Beauty Therapy..) mentre se si mira a una qualifica riconosciuta a livello mondiale, si può fare domanda per un diploma CIBTAC o CIDESCO.

Se avete più di 16 anni e non siete in full-time education, un altro modo per avviarsi alla carriera di estetista  è tramite apprendistato, programma che prevede sia training sul lavoro a fianco di un’estetista professionista sia lezioni in classe (almeno una volta alla settimana).

Ci sono due tipi di apprendistato: 1. Intermediate level apprenticeship per praticare come junior beauty therapist, beauty consultant o junior make-up artist; 2. Advanced level apprenticeship per specializzarsi in ruoli di beauty therapist, make-up artist (se interessati a questa specializzazione cliccate qui) o beauty message therapist. Ricordiamo che gli apprenticeship sono pagati, ma il minimum wage rate è £2.73 all’ora (non £6.50) con 20 giorni di ferie pagate, bank holidays escluse. Per trovare e applicare per apprendistati potete utilizzare questa pagina sul sito del governo britannico.

Per chi è già estetista qualificata in Italia, si può chiedere un riconoscimento al NARIC (National Recognition Information Centre- ente che serve per riconoscere la qualifica ottenuta all’estero e tramutarla nell’equivalente titolo di studio britannico) e eventualmente, se necessario, prendersi una specilizzazione britannica o CIBTAC/CIDESCO.

Le strade per avanzare poi nella carriera sono diverse: lavorare in proprio (a domicilio oppure aprendo un salone), dipendente in un salone di bellezza, hotel di lusso o altre strutture che offrono percorsi per la cura del corpo o anche come freelance, soprattutto per teatri, TV, cinema.

Per restare aggiornati, avere informazioni su tutte le esibizioni/eventi di settore e per opportunità lavorative date un’occhiata a questi siti: BABTAC, HairandBeautyJobs, Professional Beauty e Beauty Resource.

 

Ps: vi ricordiamo che all’interno di questa categoria potete trovare tutte le altre guide su come trovare lavoro a Londra negli altri settori. Ad oggi l’elenco comprende guide per medici , operatori del no-profit , giornalisti , avvocati , infermieri , make-up artist , elettricisti , ingegneri e babysitter. Buona lettura!

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0