LAVORO/GUIDE-DOCUMENTI-UTILI

Lavorare per Facebook a Londra: chi può candidarsi e requisiti

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lavorare a Facebook è il sogno di molti e senz’altro è un modo per fare un’importantissima carriera ben retribuita sin dallo stage. Al di fuori degli Stati Uniti, la principale sede del social network di Mark Zuckerberg è a Londra, dove si possono trovare le opportunità migliori per entrare a lavorare nell’azienda.

Alla data in cui scriviamo, 22 maggio 2017, sono 113 le posizioni aperte a Londra, ed entro la fine dell’anno saranno 500. Le offerte sono sempre consultabili a questa pagina. Le professioni ricercate spaziano in numerosi settori: informatica, ingegneria, marketing, design, vendite, risorse umane, infrastrutture, legale, finanza e amministrazione, gestione del prodotto, analisi e statistica, comunicazione e pubblicità.

Un primo modo per entrare in contatto con l’azienda è tramite tirocinio, di due tipi: gli stage a breve termine, da svolgere nei mesi estivi, rivolti agli studenti, e quelli di più lungo periodo che possono portare all’assunzione, rivolti a giovani neolaureati. I programmi di tirocinio sono suddivisi in due aree: Ingegneria, Tech e Design; Business. Trovate tutte le esperienze di tirocinio disponibili alla pagina Facebook – Careers – University.

“Quale santo in Paradiso ci vuole per entrare a Facebook?”, vi starete chiedendo. Ovviamente un po’ di fortuna, ma soprattutto tanto talento. Requisito fondamentale, ça va sans dire, è la conoscenza eccellente dell’inglese, oltre a un eccellente curriculum scolastico (spesso viene chiesta non solo la laurea, ma anche il PhD) ed esperienze che mostrino il talento e la passione dei candidati per quel tipo di lavoro.

A detta di Stefano Hesse, direttore della comunicazione per la zone EMEA – Europe and Middle East – le persone assunte da Facebook si contraddistinguono per: talento, spirito imprenditoriale, passione ed esperienza. Uno dei punti cardini è essere appassionati di sociologia tech, ossia come fare evolvere al meglio la società con la tecnologia, ma anche la passione per la tecnologia, la flessibilità pratica e mentale e soprattutto la varietà di esperienze avute dai soggetti sono requisiti fondamentali. Sono quindi prese in considerazione persone che a un certo punto della vita hanno preso anche scelte rischiose (anche anno sabbatico), si sono messe in discussione, o hanno speso energie in attività di volontariato o per cause/progetti per cui hanno passione.

Unico requisito non fondamentale? Avere un account Facebook. “Dipende dalla posizione, ma non ci interessa niente”, ha spiegato Stefano Hesse al Corriere della Sera.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto