CONSIGLI-UTILI

Transferwise, un servizio conveniente per trasferire i vostri soldi dall’Italia a Londra (e viceversa)

|


Uno dei dubbi più comuni che in genere chi parte per vivere a Londra ha, riguarda quale sia il modo più conveniente, ma allo stesso tempo sicuro, per trasferire, non solo i propri oggetti, ma anche i propri soldi da un conto bancario italiano a uno inglese e viceversa, tenuto conto della necessità del cambiamento di valuta.

Un’alternativa più che valida ai trasferimenti monetari operati dalle banche che arrivano a trattenere un 5% sulla somma inviata tramite l’applicazione del tasso di cambio da loro fissato, può essere quella di utilizzare Transferwise, una piattaforma internazionale di trasferimento di denaro creata dai costruttori di Skype e dal cofondatore di PayPal.

Il vantaggio di utilizzare questo servizio sta principalmente nei minor costi e commissioni richiesti da Transferwise: il tasso di cambio applicato è esattamente quello “reale” relativo al momento in cui avviene la conversione euro/sterlina (o viceversa) e Transferwise trattiene solo una commissione pari allo 0,5% (per trasferimenti fino a £200 o €200 viene comunque applicata una tassa minima di £1 o €1).

Come si spiegano questi minor costi?

Transferwise si basa su un sistema “peer-to-peer”; ciò significa che l’importo, al momento in cui viene convertito al tasso di cambio reale, è combinato con chi sta inviando denaro nella direzione opposta.

Quali sono i minimi e massimi importi trasferibili per ogni transazione?

Si può trasferire da un minimo di £1 a £1,000,000 e da un minimo di €2 a un massimo €1,200,000.

 Come funziona Transferwise?

Innanzitutto è necessario aprire un account sul sito http://www.transferwise.com; dopodiché nella sezione “You pay” inserire l’importo e la valuta con cui si vuole effettuare il pagamento e in “You get” quella che si desidera ricevere in cambio: l’importo nella valuta estera verrà calcolato automaticamente in base all’ultimo tasso di cambio reale.

Dopo aver inserito questi dati, cliccate su “Make a Payment“. A questo punto dovrete inserire i vostri dettagli personali e bancari e quelli del ricevente (se il ricevente ha un conto italiano o UE avrete bisogno di: nome/cognome, IBAN, SWIFT/BIC code; nel caso di conto britannico in alternativa a IBAN e SWIFT/BIC code è possibile utilizzare Account number e Sort code).

Dovrete lasciare anche l’indirizzo email, in quanto ne riceverete una in cui vi verrà comunicato la data in cui Transferwise eseguirà il trasferimento. Cliccate su “Create Payment” e infine su “Confirm payment”.

Quali sono i metodi di pagamento? 

Si può scegliere tra bonifico o debit card. Nel primo caso dovrete andare sul vostro conto corrente e fare un bonifico a Transferwise, mentre nel secondo caso sarà necessario inserire i dati direttamente nei campi presenti sulla pagina sulla quale siete e cliccare “Continue”. Alla fine vi verrà chiesto di inserire il codice di verifica 3D secure e conseguentemente riceverete una conferma email del pagamento effettuato.

Quanto tempo occorre per effettuare un trasferimento?

Da 1 a massimo 4 giorni lavorativi. Quando si esegue il pagamento, questi soldi devono essere ricevuti inizialmente da Transferwise: usando la debit card il trasferimento è immediato, mentre nel caso di bonifico, la somma dovrebbe arrivare nella stessa giornata in caso di pagamenti verso conti inglesi o in 1-2 giorni se il pagamento è verso un paese dell’eurozona. A questo punto, la conversione effettuata da Transferwise viene assicurata in massimo 2 giorni lavorativi.

Possibile “punto debole”: al momento del pagamento non possiamo esattamente sapere quale sarà l’importo finale nell’altra valuta, in quanto, come spiegato, la conversione può avvenire anche nei 2-4 giorni successivi e quindi il tasso reale di cambio può essere diverso da quello presente al momento del pagamento. A protezione del cliente, Transferwise ha fissato una soglia minima di cambio del 3%, quindi nel caso di un crollo temporaneo dei tassi di cambi, il sistema si ferma e aspetta un po’ fino a che i cambi rientrano nei parametri usuali. È possibile diminuire questa soglia sul proprio account (fino allo 0,5%) ma in questo caso i tempi di conversione possono allungarsi di qualche giorno.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1