LAVORO/ITALIAN-SPEAKER

L’Ambasciata italiana a Londra assume un autista-commesso-centralinista!

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

State cercando un nuovo lavoro a Londra? So già che state tenendo d’occhio ogni settimana la nostra rubrica con le 5 migliori offerte lavorative per Italian Speaker nella capitale britannica, ma ecco per voi un’altra grande occasione: l’Ambasciata d’Italia a Londra cerca nuovo personale!

Requisiti

Di quale figura si tratta? L’Ambasciata ha aperto una selezione per assumere un impiegato a contratto con funzione di autista-commesso-centralinista. Il tuttofare dovrà avere i seguenti requisiti:

  • Risiedere da almeno 2 anni nel Regno Unito
  • Essere maggiorenne
  • Essere di costituzione sana
  • Avere almeno la licenza elementare o equivalente
  • Avere una patente di guida valida per potere svolgere le mansioni di autista.

I requisiti, se non quello della residenza, non sono quindi molto ristrettivi, anche se tenete conto che maggiori saranno le vostre esperienze lavorative e il livello di studio raggiunto, maggiori punti vi verranno attribuiti durante la selezione. Qua potete leggere il bando completo.

Invio candidature

Avete tempo per candidarvi fino alle ore 24:00 del 14 luglio 2017, inviando la domanda di ammissione (che trovate a questa pagina) esclusivamente per via telematica (posta elettronica ordinaria o certificata) all’indirizzo di posta elettronica urp.amblondra@esteri.it. Ricordatevi che le domande devono essere firmate, scansionate e corredate della copia di un documento d’identità valido per essere accettate.

La selezione

I candidati che rispettano i requisiti e hanno inviato correttamente la domanda nei tempi e nelle modalità sopraindicate, dovranno affrontare una serie di prove teorico-pratiche che consisteranno in:

  • Un colloquio orale diviso in due parti: una parte di conversazione in lingua italiana, intesa a verificare la buona conoscenza della lingua, le attitudini professionali dei candidati e le loro condizioni di persone integrate nell’ambiente locale; una parte di conversazione in inglese, per verificarne la buona conoscenza e la conoscenza delle norme locali sulla circolazione;
  • Un saggio di guida;
  • Una prova pratica di smistamento del pubblico, funzionamento centralino telefonico, smistamento corrispondenza etc.;
  • Una prova facoltativa in cui i candidati saranno chiamati a mostrare le proprie conoscenze informatiche.

Punteggi e graduatorie

Per essere considerati idonei i candidati dovranno ottenere la media di almeno 70/100, con votazioni non inferiori a 60/100 in ciascuna prova. La votazione minima di 70/100 è richiesta in ogni caso nella prova di guida. Inoltre, saranno attribuiti i seguenti punteggi aggiuntivi:

  • Prova facoltativa d’informatica: verrà assegnato un punteggio massimo di 1/100.
  • Per ogni titolo di studio di grado superiore a quello richiesto: punti 1/100 fino a un massimo di 2/100;
  • Per ogni anno di servizio prestato con mansioni equivalenti a quelle richieste nel bando: punti 1/100 fino a un massimo di 3/100.
Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto