NEWS/CURIOSITA-NEWS

In arrivo un altro grattacielo nella City: sarà il Cheesegrater parte 2

|


Londra non si ferma mai e continua a crescere, crescere, crescere… Soprattutto  in altezza. I grattacieli continuano a spuntare come funghi, o per lo meno i loro progetti.  Solo per il 2020 ne aspettiamo almeno una ventina, e attualmente ci sono 500 nuovi edifici in costruzione.

Ma forse siamo arrivati addirittura a un paradosso: la scarsità di fantasia degli architetti. Perché a quanto pare si sta progettando di costruire un Cheesegrater 2. Immagino che conosciate il primo, vero?

Be’, avete mai notato nella City quel grattacielo a forma di piramide ad angolo retto, ma con un angolo acuto davvero stretto? Ebbene, quella è proprio la forma di una grattugia per il formaggio, e dal momento che ai londinesi piace affibiare nomignoli ai nuovi palazzi ecco subito spiegato il nome Cheesegrater. Il nome ufficiale è 122 Leadenham Street, ma naturalmente il civico è noioso.

Il nuovo Cheesegrater sarà ad appena 200 metri da quello originale. Ed ha una firma di tutto rispetto: I suoi genitori sono gli autori di colossi come il One World Trade Center a New York, le Willis Tower a Chicago e il Burj Khalifa a Dubai (il più alto grattacielo al mondo).

La forma di grattugia rispetta lo stesso principio del fratello: il palazzo non dovrà coprire in linea d’aria la vista della St Paul’s Cathedral, che gode di una protezione particolare.

Il nuovo edificio, che ufficialmente si chiamerà 100 Ledenhall,  sarà alto 263 metri. I suoi 56 piani ospiterano per lo più uffici, ma vi saranno anche piani riservati ai centri commerciali. Inoltre non mancherà la classica piattaforma d”osservazione panoramica.

Non gasatevi troppo, però, perché il grattacielo non vedrà la luce prima del 2026. Per adesso accontentiamoci del Cheesegrater originale.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1